Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Carmiano, "Il sindaco ci ha dato buca". Singolare iniziativa della Fgci

Parte l’iniziativa di alcuni giovani, iscritti alla federazione giovanile del Pdci, per sollevare il problema del manto stradale. Da un po’ di tempo sul web dal nome lanciata la campagna dal titolo provocatorio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Singolare iniziativa di alcuni giovani del Comune di Carmiano iscritti alla federazione giovanile del PdCI. E' infatti da un po' di tempo che la FgCI ha lanciato l'iniziativa sul web dal nome " il sindaco ci ha dato buca"… titolo provocatorio che vuole portare l'attenzione dell'attuale amministrazione Mazzotta sul problema delle strade. "Nonostante le promesse in campagna elettorale di rifacimento del manto stradale, a circa tre anni dall'insediamento della nuova giunta comunale..." - sottolinea il responsabile organizzazione PdCI Simone Bruno - "...la situazione strade è peggiorata notevolmente e costituisce oggi uno dei principali disagi per i cittadini di Carmiano e Magliano. Comprendiamo la grave situazione di crisi in cui versa il Paese e le esigue risorse con cui le amministrazioni comunali devono fare i conti. E' per questo che non pretendiamo l'intero rifacimento del manto stradale (visto anche il passaggio della rete fognaria) ma quantomeno il rifacimento di alcune delle strade principali del Paese. Per questo a seguito di numerose lamentale da parte dei nostri concittadini abbiamo deciso di dar vita a questa forma di protesta". I giovani di Carmiano hanno così pensato di mettere a disposizione dei cittadini uno spazio sul web per le segnalazioni delle situazioni più pericolose. L'iniziativa è stata da subito accolta dal Consigliere comunale di opposizione del PdCI Daniele Ianne , il quale, oltre ad aver apprezzato il gesto, simbolo di partecipazione attiva giovanile, ha già da tempo protocollato richieste di intervento e continua a fare da tramite con l'amministrazione comunale nel segnalare i diversi disagi e le istanze di tutti i cittadini.

"Non vorrei che dovessimo arrivare a chiedere un obolo volontario ai nostri concittadini..." - continua Bruno - "...la nostra vuole essere una presa di posizione forte su un problema che va avanti ormai da troppo tempo. Non basta abbellire con decorazioni floreali, servono interventi seri di manutenzione per non mettere a rischio l'incolumità dei cittadini".

La FgCI continuerà in questa attività sperando di trovare risposta da parte dell'amministrazione comunale per il bene di tutta la collettività.

Simone Bruno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carmiano, "Il sindaco ci ha dato buca". Singolare iniziativa della Fgci

LeccePrima è in caricamento