Politica

Casarano vuole ospitare il futuro grande ospedale del Sud Salento

Il Comune ha formalizzato la proposta ed il sindaco chiede un incontro in Regione. Disponibile un'area di 20 ettari a titolo gratuito e consona ai criteri fissati

CASARANO – Il Comune di Casarano è pronto a mettere a disposizione un’area per la costruzione del grande ospedale di 1° livello del Sud Salento. La conferma arriva dal sindaco, Gianni Stefàno, che aveva già annunciato tale iniziativa sabato 1° aprile nel corso della grande manifestazione organizzata in difesa del “Francesco Ferrari”, destinato al declassamento.

L’amministrazione ha formalizzato, per mezzo di una nota indirizzata al governatore Michele Emiliano e all'assessore Salvatore Negro, la disponibilità di un'area di 20 ettari acquisibile in modo del tutto gratuito.

Alla comunicazione è stata allegata la dichiarazione di cessione da parte della proprietà dell'area, acquisita al protocollo generale del Comune di Casarano e della quale la giunta ha preso atto con la delibera numero 78 del 4 aprile. Sui tavoli della Regione Puglia è arrivata anche la documentazione fotografica che dimostra come l’area si trovi a circa 10 chilometri di distanza dai siti indicati per la costruzione del nuovo ospedale tra Melpignano - Maglie - Scorrano.

La scelta della zona non è casuale: l'area è localizzata in posizione centrale rispetto al territorio del sud Salento, a differenza  delle attuali indicazioni di ubicazione che sono decentrate verso la zona adriatica. La centralità della zona consentirebbe anche di rispettare tutti i requisiti stabiliti con il piano di riordino per la localizzazione del nuovo ospedale, in particolare il bacino di utenza servito e le condizioni di viabilità rispetto ai tempi di percorrenza.

“Voglio sottolineare che si tratta di un'area acquisibile a titolo gratuito, rispetto a quelle attualmente ipotizzate, e questo trattandosi di scelte pubbliche ritengo sia un fattore di primaria importanza – ha puntualizzato il primo cittadino -. A questo si aggiunge la grande richiesta di servizi sanitari nell'area centrale del sud Salento, richiesta che aveva portato l'ospedale Francesco Ferrari di Casarano ad avere i requisiti di ospedale di primo livello, poi declassato”.

“Da quanto mi è dato di sapere, che viene confermato nella sostanza dalle dichiarazioni dell'assessore Negro riportate dalla stampa, sulla localizzazione e sui tempi di realizzazione del nuovo ospedale siamo ancora nella fase di valutazione delle ipotesi, infatti non vi sono ancora stanziamenti finanziari specifici a tale fine – aggiunge Stefano-  . Pertanto, considerata la disponibilità di una nuova area, lo ribadisco, a titolo gratuito, ritengo ci siano tutte le condizioni a che la stessa possa rientrare nelle valutazioni”.

Il sindaco ha chiesto un incontro formale con Emiliano e Negro per ragionare su questa ipotesi intorno ad un tavolo tecnico. “Mi auguro che scelte politiche di parte, sulla scia delle stesse decisioni operate per l'ospedale di Casarano, non ci precludano anche questa possibilità”, conclude il sindaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casarano vuole ospitare il futuro grande ospedale del Sud Salento

LeccePrima è in caricamento