Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Casto (Un'altra Lecce): programmi concreti per aiutare il Lecce calcio

In un momento decisivo del campionato dell'US Lecce, con la prima squadra impegnata nei playoff per la promozione in B, sui rapporti tra calcio e politica locale è intervenuto Pierandrea Casto, procuratore sportivo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

In un momento decisivo del campionato dell'US Lecce, con la prima squadra impegnata nei playoff per la promozione in B, sui rapporti tra calcio e politica locale è intervenuto Pierandrea Casto, procuratore sportivo con patentino FIFA e candidato al Consiglio comunale per la lista Un'Altra Lecce a sostegno di Delli Noci per la carica di sindaco.

"Il Lecce calcio va sostenuto nel prossimo futuro con programmi concreti e non con proclami che hanno solo fini elettorali. Un reale progetto di ristrutturazione del Via del Mare dovrà essere la priorità per chi sarà​ eletto perché è impossibile che il crescent della tribuna est sia considerato agibile solo per gli abbonati durante il campionato, mentre completamente agibile dalla Lega durante i play-off. Bisogna aiutare la società e adeguare il canone d'affitto dello stadio alla categoria che il Lecce disputerà il prossimo anno. Inoltre è assurdo che una città con una squadra di calcio che ha così tanta storia non abbia un museo permanente dedicato ai giallorossi allestito dal Comune". P

"Per avvicinare poi i più giovani alle sorti di questa squadra, sarebbe importante organizzare degli eventi significativi a riguardo. Penso ad una "notte giallorossa" nel mese di marzo, vicino alla data del 15, cioè quando è stata costituita nel 1908 la prima società di calcio a Lecce."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casto (Un'altra Lecce): programmi concreti per aiutare il Lecce calcio

LeccePrima è in caricamento