Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Rapina in casa Ingrosso-Borgia. La maggioranza consiliare: “Atto di inaudita violenza”

Forza Italia, Lecce città del mondo e Grande Lecce, dopo l'episodio che ha coinvolto il cognato del consigliere Borgia, invitano le istituzioni ad una riflessione generale sul tema della sicurezza in città: "Senso di sconforto e incredulità"

Il luogo della rapina, in via De Gasperi.

LECCE – Dopo la violenta rapina che ha coinvolto Fabio Ingrosso, il cognato del consigliere comunale Gianluca Borgia, tre partiti della maggioranza di Palazzo Carafa si stringono attorno alla famiglia del collega. Per fortuna, il bancario colto di sorpresa dai malviventi che con un pretesto hanno bussato alla sua porta, mentre era in casa con il figlio di sei mesi, ha rimediato solo tanto spavento e qualche punto di sutura alla testa. Ma è certo che la dinamica dell’episodio e la notorietà della famiglia coinvolta hanno fatto scalpore in città che sempre più di frequente è chiamata a fare i conti con la recrudescenza della criminalità, anche di quella organizzata.

In una nota Forza Italia, Lecce città del mondo (al quale appartiene Borgia) e Grande Lecce hanno così commentato la vicenda: “Quanto successo in città non può che provocare in noi, rappresentanti dell'istituzione cittadina, un senso di sconforto e di incredulità. L’atto di inaudita violenza che ha coinvolto la famiglia Borgia-Ingrosso, nell’intimità della propria abitazione, deve portare tutti noi a una profonda riflessione e soprattutto deve richiamare l’attenzione sulla sicurezza in città”.

Le tre sigle politiche si augurano dunque una reazione collettiva capace di ricreare quel minimo di serenità che si pone alla base della convivenza civile. “I leccesi oggi hanno bisogno di sentire la presenza delle istituzioni per ritrovare la fiducia minata da quanto accaduto, in pieno pomeriggio, in una zona centrale e tranquilla della città. Chi di dovere farà luce su questo inquietante episodio. Intanto, da parte nostra, la più calorosa vicinanza alla famiglia Borgia-Ingrosso per quanto subìto, augurandole di trovare giustizia innanzi tutto, oltre che la serenità e la fiducia messe in discussione dalla violenza fisica ed emotiva di questa aggressione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa Ingrosso-Borgia. La maggioranza consiliare: “Atto di inaudita violenza”

LeccePrima è in caricamento