Politica

Amministrative a Copertino. Le forze di centrosinistra unite lanciano la sfida

Associazioni, movimenti, partiti e figure della società civile, nell'area del centrosinistra, si starebbero da mesi organizzando per preparare un'alternativa al governo di Rosafio: metodi condivisi per le scelte da affrontare

COPERTINO - Centrosinistra unito per fronteggiare l'amministrazione uscente, a Copertino, in vista delle prossime amministrative. Il messaggio arriva dalla portavoce di coalizione e consigliere comunale di Alba Nuova, Laura Alemanno, che, in una nota, puntualizza come ormai da mesi numerose forze del centro sinistra ed un corposo gruppo della società civile stiano lavorando "in un clima di condivisione e serenità" in vista delle scadenze elettorali.

A fare da collante, oltre all'opposizione e alla netta presa di distanza dall'attuale amministrazione di centro destra Pando-Rosafio, ci sarebbe "la volontà di costruire un’alternativa di governo competente e capace di reggere le future sfide amministrative, dando vita ad un processo virtuoso che punti allo sviluppo per la città".

Un’importante passo avanti è stato fatto cambiando seriamente, con poche regole chiare e certe, il metodo col quale questa coalizione ha dato il via alla costruzione del programma con le priorità da affrontare e da condividere subito con cittadini, associazioni e movimenti. “La Puglia per Vendola”, “Sinistra Ecologia e Libertà”, “Comunisti Italiani”, “La Casa dei Popoli”, le civiche: “AlbaNuova”, “Partecipazione Democratica” e “Per il Centrosinistra” hanno fatto sintesi su metodi e future strategie di governo per la città.

Alla base della discussione l’introduzione di prassi "innovative" in grado di riportare il cittadino al centro dell’attività politico amministrativa, affinché ci si attivi per il bene comune. Anche la scelta del candidato sindaco sarà basata sulla condivisione: il profilo della persona dovrà rispecchiare la capacità di accettare in maniera autentica ed energica la sfida, di essere radicato sul territorio, riconosciuto per il suo impegno politico e sociale: "Il candidato sindaco - si legge nella nota - sarà dunque l’espressione naturale del progetto e non il frutto di mere ambizioni personali".

Il futuro sindaco, se sarà di centrosinistra, dovrà promuovere ed essere garante di scelte innovative e coraggiose, a partire dall’individuazione degli assessori: volti nuovi, donne e uomini fortemente motivati e competenti: "Si prefigura dunque - scrive Alemanno - una chiara rottura col passato che sancisce tanto la fine delle candidature a sindaco calate dall’alto, quanto la nomina di assessori scelti non per meriti. La sfida - conclude - è iniziata e questa coalizione auspica che i principi fondanti la sua costituzione possano essere condivisi dalle associazioni, dai partiti e da tutti quei cittadini che si riconoscono nel centro sinistra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative a Copertino. Le forze di centrosinistra unite lanciano la sfida

LeccePrima è in caricamento