Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Poste, sede centrale chiusa per lavori. Il Comune in giudizio per quella di Frigole

Da martedì 10 marzo a giovedì 12 i locali di piazza Libertini saranno interdetti al pubblico. Intanto l'amministrazione comunale è pronta ad affiancare davanti ai giudici del Tar i residenti della marina che chiedono la riapertura di una filiale

LECCE – La sede centrale di Poste Italiane chiude per tre giorni. I locali siti al piano terra dello storico edificio di piazza Libertini saranno infatti inaccessibili da martedì 10 a giovedì 12 marzo per consentire l’esecuzione di alcuni lavori. Il relativo provvedimento è stato adottato dal direttore Giuseppe Erario.

I cittadini potranno rivolgersi all’ufficio postale Lecce 6, in via Pietro Vincenti, aperto al pubblico da lunedì al venerdì, dalle 8.20 alle 19.05 e il sabato dalla stessa ora fino alle 12.35. Il servizio bolgette, la consegna della corrispondenza inesitata e le operazioni non in circolarità saranno garantite dall'Ufficio Postelmpresa Lecce, in piazza Libertini 3, che osserva il seguente orario: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 19; il sabato chiuso.

Il Comune di Lecce, intanto, è pronto a costituirsi in giudizio davanti ai giudici del Tar per sostenere le ragioni della riaperture dell’ufficio postale della marina di Frigole, chiuso da tempo con grande disappunto dei residenti che hanno più volte manifestato fino a decidere di presentare un ricorso al Tar. Maria Luisa De Salvo, responsabile del settore Avvocatura di Palazzo Carafa, ha fatto sapere che la scelta è tra affiancare i residenti  nel procedimento che hanno in animo di instaurare oppure intraprendere un’iniziativa autonoma.

Soddisfatto della parole della dirigente comunale si è detto Antonio Rotundo che aveva presentato una mozione nel consiglio comunale del 19 gennaio scorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste, sede centrale chiusa per lavori. Il Comune in giudizio per quella di Frigole

LeccePrima è in caricamento