Politica

"Cimitero saccheggiato, occorre videosorveglianza"

A seguito dei numerosi furti di fiori e suppellettili nel camposanto, i consiglieri di minoranza Pankiewicz e Benincasa inviano una mozione all'amministrazione chiedendo l'installazione di telecamere

Videosorveglianza nel cimitero e controllo dell'area interna ed esterna da parte di un istituto di sorveglianza. E' la richiesta avanzata dai consiglieri del centro moderato e del centrosinistra Wojtek Pankiewicz e Carlo Benincasa che, significativamente, proprio alla vigilia della ricorrenza dei defunti, hanno presentato una mozione urgente a sindaco e presidente del Consiglio comunale. "Da tempo vengono segnalati, all'interno del cimitero comunale, furti di fiori e di suppellettili di arredo alle tombe", dicono i due firmatari della mozione, aggiungendo "che tale fenomeno, oltre che particolarmente squallido, colpisce in modo particolare le fasce più umili della nostra città".

Si tratta di una situazione particolarmente grave e di certo non nuova, tanto che, spiegano ancora, data "l'elevata diffusione del fenomeno è necessario intervenire con urgenza: specie negli orari di chiusura , è opportuno avere sotto controllo l'area cimiteriale". Pankiewicz e Benincasa, nella loro mozione, impegnano quindi "l'amministrazione comunale a procedere all'installazione di un sistema di videosorveglianza del cimitero e, in attesa della sua realizzazione, a stipulare con un istituto di vigilanza una convenzione per il controllo interno ed esterno dell'area".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cimitero saccheggiato, occorre videosorveglianza"

LeccePrima è in caricamento