Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Frigole, oltre 200 cittadini si uniscono per fare lobby per uno sviluppo ecosostenibile

Il Comitato unitario per lo sviluppo della marina e del litorale è presieduto da un medico, Ernesto Mola,. L’obiettivo è rilanciare il territorio con l’agricoltura biologica e la fruizione sostenibile di campagne e spiagge

FRIGOLE (Lecce) –  Venerdì 15 marzo si è tenuta l’assemblea costitutiva del Comitato unitario per lo sviluppo di Frigole e del litorale. Si sono iscritti al momento 224 cittadini, la gran parte dei quali ha preso parte alla riunione.

La chiusura dell’unico ufficio postale del quartiere e le notizie in merito all’inquinamento ambientale dell’area del poligono militare che insiste in quel territorio,  sono state l’occasione che ha stimolato la popolazione di Frigole e del litorale a costituire il comitato al fine di rivolgersi con più forza e autorevolezza alle istituzioni. “Frigole e il Litorale saranno sempre più emarginati e lasciati a se stessi se non si costruirà un piano di sviluppo del territorio che coniughi il rilancio di un’agricoltura moderna e biologica con la fruizione ecologicamente sostenibile della campagna e delle sue spiagge”. E’ questo il principale convincimento che anima i promotori del Comitato.

Dopo l’approvazione dello statuto sono state elette le cariche sociali. Ernesto Mola è stato eletto presidente e il giovane Alessio Poso vicepresidente. Saranno affiancati da un consiglio direttivo composto da dodici persone appartenenti alle diverse località del litorale.

Nella sua relazione il presidente ha illustrato il programma del comitato. L’obiettivo centrale è quello di  costruire un piano generale per lo sviluppo dell’area e presentare, d’intesa con il Comune, uno o più progetti per accedere ai finanziamenti regionali ed europei. Nel frattempo organizzare attività formative rivolte prevalentemente ai giovani, favorire la nascita della cooperazione, promuovere attività ricreative e sportive .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frigole, oltre 200 cittadini si uniscono per fare lobby per uno sviluppo ecosostenibile

LeccePrima è in caricamento