Politica

Commissione pari opportunità: accolte le candidature di associazioni e gruppi

Due importanti provvedimenti assunti all'interno del consiglio comunale di San Cesario di Lecce, con l'approvazione dell'organismo consultivo composto da dodici donne e il piano di Protezione civile per la gestione delle emergenze

Repertorio

SAN CESARIO DI LECCE - Due importanti provvedimenti sono stati assunti nel recente consiglio comunale di San Cesario di Lecce: con l’istituzione della Commissione Pari opportunità e l’approvazione del Piano comunale di protezione civile, oltre a dotarsi di due strumenti amministrativi imprescindibili per la crescita qualitativa della comunità, l’amministrazione comunale rinnova la disponibilità a perseguire un sempre più fattivo, nonché dinamico, coinvolgimento della cittadinanza nei processi decisionali.

Dodici le candidature avanzate dalle associazioni e dai gruppi operanti sul territorio comunale pervenute in seguito a un avviso pubblico per la commissione: il mondo dell’associazionismo e della cittadinanza attiva lavorerà così con l’amministrazione per migliorare servizi, iniziative e politiche di sviluppo.

Fanno parte della commissione Patrizia Apos, Antonio Bruno, Alessandra Clemetini, Andrea Grande, Anduena Jani, Nadia Letizia, Vittoria Loizzi, Mariangela Mazzotta, Maria Rosaria Panzera, Beatrice Pecoraro, Maria Rosa Preite e Valentina Stamerra.

“Ci aspettiamo molto in termini di proposte dalle associazioni e dei cittadini attivi nella nostra comunità – ha dichiarato il sindaco Andrea Romano – perché nessuna amministrazione comunale può lavorare bene senza un rapporto continuo e proficuo con la cittadinanza”.

Quanto al piano comunale di Protezione civile, si tratta di uno strumento con cui l’amministrazione si prende cura della comunità di San Cesario attraverso la standardizzazione di pratiche e procedure da mettere in campo in caso di emergenze legate a eventi atmosferici improvvisi o altre calamità o in caso di eventi politici, culturali, sportivi di entità significativa. Con il Piano comunale di Protezione Civile tutto ciò che succede al di fuori dell’ordinario sarà disciplinato e gestito dagli organismi competenti, per assicurare la sicurezza dei cittadini e dei visitatori della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione pari opportunità: accolte le candidature di associazioni e gruppi

LeccePrima è in caricamento