Comune di Carmiano fra gli enti che sposano il progetto "Senz'Atomica"

Insieme ad altri Comuni e Regioni Italiane aderenti all'iniziativa, ha deciso di farsi portavoce, a livello locale e istituzionale, del messaggio riguardante la necessità di scongiurare definitivamente il rischio derivante dall'utilizzo di armi nucleari

CARMIANO - 6 Agosto 1945, un bombardiere americano sgancia la prima bomba atomica sulla città di Hiroshima, il bilancio dell'operazione fu di 100.000 vittime, tre giorni dopo la stessa operazione venne ripetuta a Nagasaki provocando la morte di circa 60.000 persone e segnando permanentemente l'intero territorio nipponico, che per anni dovette convivere con le ripercussioni che le radiazioni emanate provocarono sulla popolazione locale e le generazioni future.

Questi avvenimenti sono tasselli fondamentali della nostra storia, che ancora oggi, a distanza di 69 anni, rappresentano la base su cui si poggia la riflessione riguardante la necessità di eliminare ogni possibilità che tragedie come queste possano ripetersi. Governi e associazioni di tutto il mondo, ancora oggi, discutono per raggiungere una soluzione che possa liberare il pianeta dalla minaccia del nucleare che purtroppo non fu debellata con l'arrivo della Guerra Fredda bensì usata, da parte dei due blocchi (Usa e Urss), all'interno della strategia della mutua distruzione assicurata, come deterrente per eventuali attacchi.

È proprio sulla base di queste valutazioni, e considerando che il rischio permane ancor oggi, che nel 2011 nasce il progetto “SenzAtomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero dalle armi nucleari” promossa dall' Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai in collaborazione con Pnnd (Associazione dei Parlamentari per il Disarmo Nucleare), Ippnw (International Psysicians for the Prevention of Nuclear War), dall’Istituto di ricerca internazionale archivio disarmo, dal World Summit of Nobel Peace LaureatesPugwash ( Conferences on Science and World Affairs ), Uspid (Unione scienziati per il disarmo), la Comunità di Sant’Egidio e Mayors for Peace.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa, che prevede una campagna di sensibilizzazione e una raccolta firme su tutto il territorio nazionale è stata sposata dal Comune di Carmiano che, insieme ad altri Comuni e Regioni Italiane aderenti all'iniziativa, ha deciso di farsi portavoce, a livello locale e istituzionale, del messaggio riguardante la necessità di scongiurare definitivamente il rischio derivante dall'utilizzo di armi nucleari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento