Politica

Presentazione per il candidato sindaco della lista civica

Ieri sera Albachiara si é presentata con il proprio candidato sindaco Eugenio Sambati alla cittadinanza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

COMUNICATO STAMPA

PRIMA USCITA E PRESENTAZIONE PER IL CANDIDATO SINDACO DELLA LISTA CIVICA ALBACHIARA IN VISTA DELLE AMMINISTRATIVE DI MAGGIO A PORTO CESAREO

Ieri sera Albachiara si é presentata con il proprio candidato sindaco Eugenio Sambati alla cittadinanza.

Devo dire che si respirava aria di serenità e di determinazione. Gli interventi di presentazione di Cosimo Damiano Arnesano, Anna Peluso, Simonetta Greco oltre al candidato Sindaco hanno reso l'idea del nostro gruppo: voglia di trasparenza, attenzione per la cittadinanza, punti chiari del programma, senso della necessità di fare per tutti e nell'interesse di tutti, pacificazione sociale, nessuna intenzione di guerreggiare contro chicchessia.

Il senso profondo che distingue Albachiara é la competenza e professionalità di persone che già nella propria vita lavorativa e sociale operano con grande partecipazione e spirito di servizio. Ecco questo concetto é stato richiamato: "La politica non é incarnazione dei personalismi ed egoismi, ma significa servire i cittadini e fare il bene del paese, questo è spirito di servizio".

Come pure molto chiaramente il Candidato Sindaco Eugenio Sambati ha ribadito un dato ormai inconfutabile, cioè che non si amministra più autonomamente, ma con rispetto di regole che vengono dettate oltre che dal governo centrale anche e soprattutto dall'Europa: a dire che le competenze per la gestione di un comune richiedono grande lavoro di squadra e conoscenza, oltre che esperienza.

Eugenio Sambati da persona concreta ha inoltre ribadito la necessità di salvaguardare il territorio, di riqualificarlo, ma anche di permettere delle varianti al PUG (a cui tra l'altro lo stesso Eugenio Sambati da amministratore diede un grosso contributo per la realizzazione) nel nome di uno sviluppo economico per nuovi insediamenti turistico-ricettivi, commerciali, artigianali e ove fosse possibile industriali, sempre nell'ottica di uno sviluppo sostenibile e senza inficiare la natura è la vocazione del nostro paese.

Eugenio Sambati ha anche rilanciato l'idea del porto turistico nella marina Cesarina, da realizzare con impegno misto, pubblico e privato; come sul piano delle coste l'idea é chiara, salvaguardare il 60/40 inteso come percentuali di costa da destinare rispettivamente a pubblico e privato. Sempre sul piano coste l'idea é di gestire al meglio anche tutte le componenti legate alle attività e infrastrutture connesse.

Quella poi che può suonare come una provocazione, da parte del candidato Sindaco Eugenio Sambati, cioè che se non riuscisse da Sindaco a sbloccare la realizzazione della fogna a Porto Cesareo (in un tavolo di concertazione con la Regione Puglia e il Comune di Nardó) nei primi sei mesi del proprio auspicabile mandato, si incatenerebbe dinanzi alla sede della Regione Puglia a Bari, beh per noi di Albachiara più che una provocazione è una certezza oltre che una promessa. "I nostri valori saranno chiari a tutti anche nell'impegno (é stato ribadito sempre ieri sera) che vogliamo metterci nel sociale, per soccorrere le famiglie disagiate e meno abbienti".

Come é stato precipuo e fortemente sentito il principio di ribadire la volontà che la cultura debba tornare a Porto Cesareo, come importante risulta il recupero della storia autoctona della Torre Cesarea e della stazione di Biologia Marina. Stessa convinzione vige nel voler rilanciare l'impegno e l'importanza della'Area Marina Protetta.

Un passaggio doveroso e sentito é stato fatto da Eugenio Sambati relativamente alla situazione traffico urbano a Porto Cesareo: vi è necessità di provvedere a decongestionare le serate estive Cesarine dalla giungla di macchine incolonnate e dallo smog che uccide il benessere e la salubrità. Il tutto salvaguardando le attività commerciali e il loro buon funzionamento. E a proposito di commercio e attività pubbliche che occupano il suolo pubblico, per lavorare a Porto Cesareo, Eugenio Sambati lancia un preciso messaggio: "pagare tutti per pagare meno".

Ultimo, ma non ultimo: é stata chiaramente rimarcata la massima e prioritaria attenzione per Torre Lapillo, Poggio, La Strea, Punta Prosciutto e tutti i territori del Comune di Porto Cesareo che versano nell'abbandono. E non sono parole. La squadra di ALBACHIARA attraverso il microfono, con il quale amplifica e snocciola nella presentazione, ai cittadini accorsi ad ascoltare, i principi cardine per la futura amministrazione di Porto Cesareo "grida": "Seguiteci perché noi non facciamo parole solo al fine della campagna elettorale, noi siamo una squadra forte e ve lo dimostreremo, ora sta a voi cittadini metterci alla prova, è giunta una nuova Alba per Porto Cesareo, ALBCHIARA!".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentazione per il candidato sindaco della lista civica

LeccePrima è in caricamento