Politica

Degrado delle spiagge libere a Torre Chianca

"Denunciamo il colpevole degrado in cui l'Amministrazione comunale di Lecce lascia gli arenili"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

PARTITO COMUNISTA - Coordinamento Lecce

E il settimo giorno……..nulla

Lecce - Torre Chianca - Spiaggia Libera domenica 7 giugno 2015

Sette giorni sono passati da quel 1 giugno in cui per la prima volta (e non per l'ultima) abbiamo denunciato lo stato di abbandono in cui versa, anzi è lasciata, la spiaggia libera di Torre Chianca.

Da quel giorno, anche grazie a condizioni climatiche super favorevoli, le nostre marina sono state oggetto di continue peregrinazioni di bagnante, nativi e meno, in cerca di refrigerio nelle limpide acque antistanti l'arenile.

Da quel giorno l'unica assente continua ad essere l'amministrazione comunale di Lecce, deputata a provvedere alla pulizia degli arenili pubblici o liberi che dir si voglia.

Una mancanza che si nota tantissimo nel momento stesso in cui i bagnanti arrivano sul bagnasciuga e tentano di trovare un piccolo posto libero per sedersi tra gli accumuli di sporcizia e rifiuti pericolosi.

I più messi a rischio sono i bambini che, curiosi e vogliosi di conoscere, raccolgono tra la sabbia non bianche conchiglie da portare a casa, ma rifiuti di non si sa che natura, bombolette spray arrugginite, contenitori di plastica contenenti non si sa quali liquidi e pezzi di vetro e di bottiglie rotte.

Queste sono le modalità di gestione del patrimonio pubblico, che ben valorizzato potrebbe essere una risorsa importante per una provincia martoriata dalla disoccupazione e dalla miseria galoppante, da parte di questa amministrazione comunale a cui interessa soltanto emungere grana con tasse balzelli e imposte varie non restituendo, ai cittadini appena munti, almeno dei servizi decorosi e doverosi.

Chiediamo, quindi, l'immediata pulizia di tutti gli arenili comunali e le dimissioni degli assessori competenti per gestione e deleghe, nonché le pubbliche scuse ai cittadini leccesi dal primo cittadino.

Lecce, 07/06/2015

PARTITO COMUNISTA

Il coordinatore provinciale

Massimo PELLEGRINO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado delle spiagge libere a Torre Chianca

LeccePrima è in caricamento