menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Erio Congedo.

Erio Congedo.

Erio Congedo lascia Palazzo Carafa: al suo posto ritorna Antonio Finamore

Consigliere regionale dal 2000, nell'ultima tornata non ha centrato la riconferma. È stato candidato sindaco del centrodestra nel 2019. L'impegno politico continua, da definire, però, in che veste

LECCE - Sono state protocollate nelle scorse ore le dimissioni di Erio Congedo da consigliere comunale: nel maggio del 2019 affrontò in veste di candidato sindaco del centrodestra la tornata delle amministrative, perdendo la sfida con Carlo Salvemini per il centrosinistra.

Al suo posto, a Palazzo Carafa, subentra il primo dei non eletti, Antonio Finamore, che, divenuto consigliere, con il gruppo Prima Lecce fu protagonista di una operazione di sostegno alla prima amministrazione Salvemini, dopo la sentenza del Tar che nel 2018 attribuì la maggioranza al centrodestra (determinando così la cosiddetta anatra zoppa).

Consigliere regionale per quattro mandati - in tre come primo degli eletti della lista -, Congedo nelle elezioni della scorsa settimana, vinte da Michele Emiliano, non ha centrato la riconferma, piazzandosi al secondo posto della lista di Fratelli d'Italia, dietro Antonio Gabellone, già presidente della Provincia di Lecce.

"È una decisione meditata che ho assunto per ragioni esclusivamente personali - ha scritto il diretto interessato in una breve nota arrivata  in redazione alle 11.24 di questa mattina -. Ai tanti che mi sono stati vicini, anche nelle ultime elezioni regionali, ribadisco la più sentita gratitudine e soprattutto la rassicurazione che l’impegno per la mia terra e per Fratelli d’Italia, seppur con ruoli diversi, continuerà con l’intensità e la passione di sempre". Di certo, qui il riferimento alle ragioni personali, ha influito sulla decisione di Congedo la volontà di ritornare a tempo pieno alla sua attività professionale (quella commercialista), a lungo trascurata per gli impegni dettati dal suo ruolo di consigliere, presidente di commissione (a Bari) e coordinatore del partito.

Congedo, nella tornata del 20 e 21 settembre scorsi, ha ottenuto 7.304 preferenze (2.803 a Lecce), un risultato al di sotto degli standard delle tornate precedenti e che, a caldo, aveva commentato con orgoglio, ma anche tradendo una certa amarezza: "Mai come questa volta ho sentito la forza e l'affetto di tante persone che hanno scelto di sostenermi in questa campagna elettorale. Grazie, perché non era dovuto...e le cose fatte con spontaneità e con il cuore, comunque sia andata, restano le più belle". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Giornata mondiale del libro, gli italiani leggono di più

  • social

    Lupo trovato morto sul ciglio della strada

  • Cucina

    Crostini al patè di funghi, sfiziosi e saporiti

  • Cucina

    Una gustosa mousse di mortadella e pistacchi

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento