Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Il consiglio vara il piano acustico comunale. Il sindaco Albano: “Certezze per tutti”

A Porto Cesareo l'iter era partito nel 2002. Dopo alcune variazione tecniche e aggiornamenti, era stato nuovamente depositato nel 2009 con gli elaborati definitivi. Ora c'è un mese di tempo perché gli interessati presentino eventuali osservazioni

Il Comune di Porto Cesareo.

PORTO CESAREO - Nel provvedimento adottato il territorio comunale è stato suddiviso in sei zone: area prevalentemente residenziale, area di tipo misto, area di intensa attività umana, area prevalentemente industriali, area esclusivamente industriale. Per ciascuna è prevista una soglia di decibel, sia per le ore diurne che per quelle notturne.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Albano per il risultato raggiunto: “La regolamentazione acustica del territorio, oltre  a essere prevista per legge, si è resa necessaria per dare chiarezza e certezza a quelle che sono le regole da rispettare nell’organizzazione delle varie attività, anche quelle inerenti l’animazione nelle attività turistiche e soprattutto l’organizzazione di eventi nelle zone residenziali concentrate soprattutto nel periodo estivo. Si tratta di un altro importante tassello che è stato aggiunto agli obiettivi di trasparenza e legalità che si è posti questa amministrazione”.

Il lungo iter che ha portato all’adozione del piano, in realtà, è partito nel 2002 (con i Comuni di Veglie e Leverano) ma, dopo revisioni di natura tecnica, è stato trasmesso in via definitiva nel 2009. Da allora però, era rimasto nel cassetto. L’attuale amministrazione ha rimesso la procedura in marca, procedendo all’aggiornamento degli elaborati tecnici e all’adeguamento al piano urbanistico generale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio vara il piano acustico comunale. Il sindaco Albano: “Certezze per tutti”

LeccePrima è in caricamento