menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio.

Foto di repertorio.

Provincia: ora nella fondazione Its, punta a bar e bookshop nel museo e delega Comune su trasporti

Il Consiglio provinciale ha approvato importanti provvedimenti su beni culturali, sviluppo turistico e occupazionale e sistema di gestione del trasporto pubblico a Lecce

LECCE – Numerose le novità, soprattutto nell’ambito della valorizzazione del patrimonio architettonico, emerse nel consiglio provinciale che si è tenuto in mattinata. L’ente di Via Umberto I diviene membro fondatore della Fondazione “Its regionale della Puglia per l’industria dell’ospitalità e del turismo allargato” e valorizza Villa Mellone, immobile di pregio di proprietà della Provincia, in fase di restauro. L'assise provinciale ha approvato  all’unanimità l’adesione alla Fondazione “ITS” per contribuire alle finalità e ha stabilito che la stessa avrà come propria sede Villa Mellone. L’antico edificio di via Vecchia San Pietro in Lama, già sottoposto in passato a interventi di restauro, sarà ora interamente recuperato e potrà accogliere la Fondazione. Il Consiglio ha poi approvato all’unanimità la valorizzazione e l’utilizzo di una porzione dell’immobile denominato ex Collegio Argento, di cui l’ente è proprietaria, sede del Museo provinciale Castromediano.

Con il provvedimento, in particolare, si autorizza la concessione decennale in uso dei locali del piano terra dell’immobile, dove saranno realizzati, come da progetto già autorizzato dalla Soprintendenza, una caffetteria, un bookshop e un design store a servizio del museo.  Tra le altre novità, l’assise ha approvato, con 11 voti favorevoli e tre contrari, la convenzione relativa al perfezionamento della delega al Comune di Lecce per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico urbano. Nello specifico, la Convenzione, che sarà successivamente sottoscritta dal presidente della Provincia ed è stata già firmata dal sindaco di Lecce, prevede l’impegno di Palazzo Carafa a costituire una società in house per la gestione dei servizi urbani di competenza e altri adempimenti preventivi necessari, come l’iscrizione all’apposito albo presso Anac, l'Autorità nazionale anticorruzione e un cronoprogramma per l’affidamento dei servizi.

Inoltre, è stato approvato all’unanimità l’ordine del giorno “Solidarietà al popolo Saharawi. Pace, autodeterminazione, dignità e diritti umani nel Sahara Occidentale”, presentato dal consigliere Daniele Piccione e già approvato da alcuni consigli comunali del Salento. Nel documento, il Consiglio provinciale esprime solidarietà e sostegno al popolo Saharawi e chiede a Governo ed Unione europea di promuovere e richiedere un’immediata cessazione delle ostilità tra le parti in causa; di condannare l’aggressione armata del Marocco nel Sahara Occidentale e ottenere il ripristino del rispetto degli accordi presi tra le parti, per favorire un percorso di pace nell’area. Durante l’assemblea, in videoconferenza, l’assise ha infine preso atto della decadenza del consigliere provinciale Damiano Longo, per effetto della sospensione del Consiglio comunale di Poggiardo e ha deliberato la surroga per Paola Mita, prima dei candidati nella consultazione elettorale del 7 aprile del 2019.

“L’ingresso della Provincia di Lecce nella Fondazione, inoltre, prospetta una ricaduta positiva non solo in termini di immagine, ma, soprattutto, in termini di rafforzamento del suo  ruolo istituzionale di attore delle politiche, sociali, economiche e culturali, sul territorio. La concessione di Villa Mellone, infine, è una scelta fatta per valorizzare definitivamente questo immobile prestigioso. Il suo parziale inutilizzo e il ripresentarsi di conseguenti situazioni di degrado, infatti, rischiavano di vanificare tutti gli interventi e i relativi sforzi finanziari sostenuti per il suo completo recupero”, dichiara il presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva.

        

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento