menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Consulte comunali, pronti gli elenchi: "Un contributo per la città"

Pubblicata la lista dei cittadini che presteranno servizio a titolo gratuito, selezionati attraverso un bando pubblico. L'assessore Miglietta: "Lavoreremo insieme per arricchire Lecce con il loro supporto"

LECCE – Il Comune ha pubblicato l’elenco di chi farà parte delle Consulte comunali: cittadini che presteranno servizio a titolo gratuito, in supporto alle decisioni prese da Consiglio, e che sono stati selezionati attraverso un bando pubblico.

Questi i nomi delle persone in elenco: Giuseppe Elio Adamo, Salvatore Coluccia, Alessandro Presicce, Simona De Carlo, Simona Cleopazzo, Tonia Erriquez, Samuele Vincenti, Claudio Rizzo, Giuseppe Raganato, Rosa Orlando, Carlo Mazzotta, Vittorio De Vitis, Lucio D’Arpe, Matteo Pagliara, Diego Solari, Enrico Romano, Grazia Piscopo, Daniele Biasco, Andrea Alba, Serena Quarta, Chiara Armillis, Chiara Greco, Fernando De Carlo, Francesca Manno, Cobas UniSalento, Marcella Rucco, Luciano D’Agostinis, Carla Bulfoni, Elia Giuseppe, Coldiretti Lecce, Alessandro Longo, Claudia Longo, Dario Angelo Russo, Maurizio Marino, Clemente Domenico, Anna Maria Riccio, Francesca Felline, Raffaele Dell’Anna, Werner Romano, Sergio Mangia, Claudia Nestola, Giulio Aresta, Renato Vernaleone, Davide Stasi, Giuseppe Vergara, Matilde Guido, Virginia Meo, Maria Giovanna Mayo, Anna Vantaggiato, Valentina Battaglini, Sara Mazzeo, Antonio Aguglia, Salvatore Giannetto, Patrizia Orlando.

“Così compiamo un altro passo fondamentale verso l'avvio di questi organi consultivi ai quali assegniamo grande importanza – ha dichiarato l'assessore agli Affari generali, Christian Gnoni – che integrano coinvolgendo enti, associazioni, sindacati e organizzazioni di categoria, la capacità di iniziativa dell'amministrazione. Ringrazio quanti hanno scelto di dedicare il proprio tempo al servizio della comunità”.

Un augurio di buon lavoro è arrivato dall’assessore al Volontariato, Silvia Miglietta: “A partire dall'insediamento delle Consulte lavoreremo insieme per arricchire le politiche dell'amministrazione del loro contributo propositivo”.

Le Consulte, lo ricordiamo, sono finalizzate a rappresentare le associazioni iscritte negli appositi registri, il volontariato, le categorie professionali, le organizzazioni sindacali, enti ed istituzioni varie per integrare ed arricchire le proposte degli organi comunali. Sono composte da un massimo di quindici componenti ognuna e restano in carica per la stessa durata del Consiglio comunale. 

Il Regolamento comunale ne ha istituite quattro: la prima relativa alla tutela della vita umana, della persona e della famiglia e ai servizi sociosanitari; la seconda che si occuperà di sviluppo economico e tecnico scientifico, industria, commercio ed artigianato; la terza relativa all’assetto e alla gestione del territorio, all’ecologia, all’ambiente e all’organizzazione degli uffici; la quarta destinata alle Pari opportunità, all’istruzione, alla cultura, alla formazione professionale, allo sport e al tempo.
A seguito del bando sarà convocata per ciascuna Consulta un’assemblea allo scopo di individuare con metodo democratico tra i designati, i componenti della relativa Consulta. Una volta stabilita la composizione, il Consiglio comunale procederà alla nomina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento