Politica

Consuntivo 2010, via libera in commissione Bilancio

Dopo la mancanza del numero legale registrata ieri, la maggioranza approva il documento che ora sarà discusso in consiglio comunale. Si preannuncia battaglia, per l'opposizione i conti non tornano

comm_bila

LECCE - A 24 ore dalla discussione in consiglio comunale, per il conto consuntivo 2010 del Comune di Lecce è arrivato il lasciapassare della commissione bilancio. Nella seduta odierna la maggioranza ha garantito i numeri necessari per l'approvazione, dopo lo scivolone di ieri che aveva fatto alterare e non poco il sindaco Paolo Perrone e l'assessore, Attilio Monosi.

L'opposizione, constatando la latitanza degli esponenti di centrodestra, aveva infatti fatto mancare il numero legale, facendo allontanare Rita Quarta. Oggi non si sono registrate sorprese ed è arrivato il lasciapassare per il documento contabile, comunque con un ritardo di mesi (il termine è il 30 aprile). Ma la maggioranza è stata comunque costretta a convocare una seduta straordinaria della commissione, per domani, prima che si aprano i lavori del consiglio. Questo per discutere della verifica degli equilibri di bilancio prima del via libero definitivo dell'assise, previsto per l'inizio della prossima settimana.

Ma questa corsa contro il tempo ha provocato le ripetute proteste dell'opposizione che ritiene non veritieri i numeri forniti dall'amministrazione (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=30195), fondando la propria posizione anche sui severi rilievi della Corte dei conti e degli stessi revisori del Comune che da tempo oramai non riescono a trovare una posizione univoca da formalizzare nelle relazioni di accompagnamento ai documenti del Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consuntivo 2010, via libera in commissione Bilancio

LeccePrima è in caricamento