Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Lavorare gratis per il Comune. Così si scontano le pene minori

L'amministrazione e il Tribunale di Lecce hanno siglato una convenzione per la quale le condanne di lieve entità potranno essere scontate con lavori di pubblica utilità come la tutela del patrimonio pubblico o dell'ambiente

Acaya, frazione di Vernole.

VERNOLE – Lavorare gratis per il Comune di Vernole. E’ quanto faranno i condannati per reati lievi in virtù di una convenzione firmata dal Tribunale di Lecce e dall’amministrazione municipale.

I lavori di pubblica utilità sono sanzioni inflitte dal giudice in virtù delle quali il condannato è tenuto a rendersi utile alla collettività. Gli ambiti previsti da questa “pena alternativa” sono la tutela del patrimonio pubblico e ambientale, il settore della sicurezza, della protezione civile, dell’educazione stradale, e l’assistenza dei portatori di handicap, dei malati, degli anziani, dei minori. La convenzione è stata firmata dal sindaco Mario Mangione e da Roberto Tanisi per il Tribunale di Lecce.

“L’iniziativa assunta dalla amministrazione comunale - ha dichiarato il primo cittadino -, di concerto con il tribunale di Lecce mira ad avviare un percorso di recupero sociale da parte di quelle persone che hanno commesso reati minori, consentendo loro di potersi riscattare attraverso un percorso di utilità sociale impegnandosi gratuitamente e generosamente in qualcosa di attivo rispetto ad una pena sanzionatoria passiva sicuramente meno rieducativa e molto poco risocializzante”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavorare gratis per il Comune. Così si scontano le pene minori

LeccePrima è in caricamento