Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

"Conversazioni sul futuro": la cornice del TedxLecce è sempre più grande

Dal 3 al 6 novembre 50 eventi con 150 relatori per parlare di innovazione, politica, diritti, comunicazione, scienza. E sono tutti gratuiti

Una foto dalla conferenza alle Officine Cantelmo.

LECCE – Da giovedì 3 a domenica 6 novembre in città ci sarà quello che oramai è diventato l’appuntamento culturale per eccellenza, la rassegna "Conversazioni sul futuro" al cui interno si incastona, come una ciliegina sulla torta, la quinta edizione del TedxLecce.

Non è una definizione esagerata, soprattutto se per cultura non si intende solo l’offerta artistica per il godimento estetico di un pubblico comunque di nicchia, ma la divulgazione su ampia scalaa di idee, emozioni, contenuti proiettati sul presente e sulla complessità delle relazioni umane e della società contemporanea.

Una cinquantina di appuntamenti, tutti gratuiti, dislocati in 20 contenitori diversi e con il contributo di 150 relatori costituiscono l’architettura della rassegna organizzata dall’associazione Diffondere Idee di Valore con il contributo di una serie di partner e il patrocinio di Regione, Provincia e Comune. Il che significa che è una manifestazione che si mantiene da sé.

Si discuterà di politica, economia, innovazione, solidarietà, comunicazione, diritti, arte e scienza. Insomma, ce ne sarà per tutti i gusti. Il programma è stato presentato oggi in conferenza stampa da Gabriella Morelli (direttrice dell’associazione), alla presenza del sindaco di Lecce, Paolo Perrone, di Alessandro Delli Noci, assessore all’Innovazione Tecnologica e alle Politiche Giovanili e di Stefano Cristante (delegato dell’Università del Salento per la Comunicazione).

(Consulta e scarica il programma).

Una sezione appositamente dedicata ai più piccoli costituisce una delle novità di questa edizione: workshop e incontri si terranno tra il Convitto Palmieri e Palazzo Turrisi.

L’unico evento a pagamento è quello principale - la quinta edizione di TedxLecce - che si terrà sabato 5 novembre al Teatro Politeama Greco di Lecce e coinvolgerà diciassette tra relatori e performer sul tema della memoria. Dalle 15.30 sul palco si alterneranno il cantautore Daniele Silvestri, il giornalista Marco Damilano, la fisica Lucia Votano, la compagnia di danza verticale Il Posto, il medico Pierdante Piccioni, l’artista Hermes Mangialardo, la presidente dell’associazione italiana malattia di Alzheimer Patrizia Spadin, il “papà” del primo personal computer della storia, Gastone Garziera, il “naso” professionista Laura Bosetti Tonatto, il giurista e scrittore Giovanni Ziccardi, il genetista Massimo Delledonne, il neuroscienziato Alessandro Treves, il portavoce di Amnesty International Italia Riccardo Noury, l’attore e regista Mario Perrotta, il service designer Vincenzo di Maria, il dj, economista, “gastrofilosofo militante” DonPasta, la coreografa Maristella Martella con le danzatrici di Tarantarte e Kore Ensemble (Informazioni e biglietti tedxlecce.it).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Conversazioni sul futuro": la cornice del TedxLecce è sempre più grande

LeccePrima è in caricamento