Un mezzo della Copertino Multiservizi
Politica

Copertino Multiservizi spa potenzia lo spazzamento meccanico nelle periferie

La nuova spazzatrice è stata acquisita in nolo full service dalla Copertino Multiservizi Spa a valle di una gara aggiudicata a "Biostrada" e resa possibile dalle risorse rese disponibili alla società dalla amministrazione comunale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Da questa settimana lavora sul territorio di Copertino un nuovo ulteriore mezzo per lo spazzamento meccanizzato.

La nuova spazzatrice è stata acquisita in nolo full service dalla Copertino Multiservizi Spa a valle di una gara aggiudicata a "Biostrada" e resa possibile dalle risorse rese disponibili alla società dalla amministrazione comunale che, quale proprietaria, ha esplicitamente destinato parte dell'utile aziendale ad attività finalizzate al miglioramento della qualità urbana. Gli esiti di gara dicono che se alla fine dei sei mesi di nolo full service la Multiservizi dovesse attivare una procedura per la acquisizione definitiva di tale tipologia di mezzo, il costo di acquisto sarebbe scontato dell'equivalente costo di nolo sopportato per sei mesi.

Il mezzo ha una tecnologia di spazzamento di tipo 'meccanico e aspirante' che consente una elevata resa oraria di lavoro del mezzo, anche fino a 10 km orari nelle zone non caratterizzate da traffico e che non richiedono l'operatore a terra. In tal modo saranno risolvibili anche i problemi delle aree periferiche del centro urbano che spesso scontano un impegno meno frequente rispetto alle zone centrali dove continuerà ad operare una seconda minispazzatrice. La spazzatrice è anche dotata di pompa aspirafoglie ed ha la possibilità di lavorare quasi a secco evitando sprechi d'acqua eccessivi rispetto al necessario con un risparmio dei costi di smaltimento in discarica delle polveri e foglie raccolte che non risultano essere quindi una pesante poltiglia. Non meno importante è la potenza di depurazione dei filtri polveri che consentono di rendere minimo il disagio per la cittadinanza che dovesse trovarsi in prossimità delle aree di lavoro.

Va in pensione la vecchia spazzatrice utilizzata per le aree meno centrali che per vetustà non garantiva più ne la continuità ne la qualità di lavoro voluti dalla società. La novità è importante perché la Multiservizi di Copertino è soggetta alla normativa delle società municipalizzate e quindi a vincoli di spesa che non consentono l'utilizzo di personale in più ne investimenti a lungo termine. La società utilizzando al meglio gli strumenti dei tirocini formativi e del nolo full service con scomputo costi sta affrontando con efficacia il problema della carenza di risorse per garantire la migliore efficienza di servizio possibile ed un costo complessivo del servizio ridotto di quasi il 20% rispetto a quello che le vecchie Ato rifiuti avrebbero imposto alla città con un diverso procedimento con equivalente contenimento della tassa rifiuti.

Il presidente del CdA Il direttore generale

Dr. Fabio Montefrancesco Ing. Francesco Causo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Copertino Multiservizi spa potenzia lo spazzamento meccanico nelle periferie

LeccePrima è in caricamento