rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica Copertino

Copertino, riconsegnate all’istituto onnicomprensivo le palestre delle due sedi

La sindaca Schito: “La sicurezza dei ragazzi è un diritto”. In via Mogadiscio e via Fatima gli spazi necessitavano di interventi di ristrutturazione e messa a norma

COPERTINO - Sono stati riconsegnati questa mattina, all’istituto onnicomprensivo “San Giuseppe da Copertino” di Copertino, le palestre delle due sedi scolastiche di via Mogadiscio e via Fatima che necessitavano di interventi di ristrutturazione e messa a norma. La ristrutturazione è stata possibile grazie al ricorso ai fondi europei, ministeriali e comunali. “Finalmente, grazie alla sensibilità di quest’amministrazione comunale, le due strutture sono adesso in regola”, spiega Eleonora Giuri, dirigente dell’istituto che ospita 836 studenti in tutto. “Adesso i nostri ragazzi potranno usufruire di tutto ciò che in una scuola dovrebbe essere scontato, ovvero di un ambiente pulito e sicuro in cui esercitare il più bello dei diritti: imparare”.

2517a5fe-c269-4372-bf80-7c278c0584c0-2

La riconsegna, allietata da un momento musicale a cura del coro d’istituto “Fantasie di voci” e della “Saint Joseph School Orchestra”, è avvenuta alla presenza della sindaca Sandrina Schito e dell’assessore alla Pubblica istruzione Carlo Agostini.  “La salubrità e la sicurezza degli ambienti in cui si formano i nostri ragazzi è davvero il primo dei diritti, come sottolinea la preside Giuri", commenta la prima cittadina. "Per questo l’amministrazione comunale che mi onoro di rappresentare ha ritenuto di dover percorrere tutte le strade necessarie a reperire il finanziamento di questi interventi nonostante i tempi difficili in corso. E per questo voglio ringraziare anche l’area tecnica del Comune che ha lavorato alacremente sapendo quanto per noi la scuola fosse una priorità”.

f66ad3f3-e385-4a62-8e11-b8677e4d6f67-2

“Ogni volta che vengono riconsegnate una scuola o una palestra ristrutturate e adeguate alle norme è un traguardo nel percorso educativo”, aggiunge Carlo Agostini, assessore comunale alla Pubblica istruzione. “Significa che è stato messo un altro tassello al processo di evoluzione che permette alle giovani generazioni di coniugare studio e attività fisica, acquisire un corretto stile di vita e contribuire a far crescere cittadine e cittadini di domani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Copertino, riconsegnate all’istituto onnicomprensivo le palestre delle due sedi

LeccePrima è in caricamento