menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto del corteo di Melendugno, 6 dicembre 2017.

Una foto del corteo di Melendugno, 6 dicembre 2017.

La protesta No Tap nel capoluogo. Imposte al Comune limitazioni severe

Appuntamento a Porta Napoli, chiusura in piazza Libertini. Il Comitato per la sicurezza dispone ulteriori restrizioni al traffico veicolare

LECCE - Una manifestazione che si preannuncia molto partecipata è in programma nel pomeriggio di domani, giorno dell'Immacolata, a Lecce. A promuoverla la rete di associazioni e movimenti impegnate contro la realizzazione del gasdotto Tap, nell'ambito di una mobilitazione nazionale che intende simbolicamente avvicinare il Salento e la Valsusa, teatro del contestato cantiere per l'alta velocità tra Italia e Francia, "contro la militarizzazione dei territorio, per la loro tutela, per il benessere delle comunità".

Le strade interessate dal corteo saranno chiuse al traffico dalle 14.00 alle 18.30: la circolazione riprenderà, di volta in volta, dopo il passaggio dei manifestanti salvo modifiche che potranno essere decise dalle autorità di pubblica sicurezza. Il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, che si è riunito nuovamente nel pomeriggio di oggi, ha imposto una serie ulteriori di limitazioni al traffico veicolare obbligando Palazzo Carafa - che auspicava modifiche limitate anche in considerazione del primo giorno festivo del periodo natalizio, molto atteso dai commercianti - ad emettere una seconda ordinanza dirigenziale.

Divieto di transito e fermata

Le misure saranno in vigore dalle 14 alle 18.30: divieto di fermata con rimozione forzata in via Cavallotti, via San Francesco, via Garibaldi. Divieto di transito in via Cavallotti, corsia interna e corsia esterna (via 95esimo reggimento fanteria, via san Francesco d'Assisi); via San Francesco d'Assisi, corsia interna ed esterna; via Garibaldi, corsia interna ed esterna, via XXV luglio; via imperatore Adriano, via 47esimo reggimento Fanteria, da via Liborio Romano a via Cavallotti; via Battisti, da via Nazario Sauro a via Liborio Romano; viale De Pietro; via colonnello Costadura, da via duca D'Aosta a via Garibaldi, via di Porcigliano; viale dell'Università, da via De Giorgi a piazza Rizzo; corsia a senso unico di viale dell'Università che collega la via Pozzuolo con lo stesso viale; piazza Rizzo; via San Nicola, ultimo tratto in uscita su viale Calasso; viale Porta d'Europa, dalla rotatoria a piazza dei Bastioni

Sarà un'altra prova importante per il Movimento No Tap, dopo che ieri a Melendugno e San Foca la comunità locale ha risposto con una importante partecipazione ai cortei contestuali allo sciopero degli esercenti commerciali proclamato a sostegno della mobilitazione contro il gasdotto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento