Dams, Viticoltura, Manager del turismo: avanti l'iter per i nuovi corsi di laurea

Il comitato regionale di coordinamento ha dato il suo via libera. Ora tocca al ministero. Melpignano si candida per ospitare gli aspiranti artisti

LECCE – Via libera da parte del Comitato universitario regionale di coordinamento all’istituzione dei corsi di laurea in Disciplina delle arti, della muisca e dello spettacolo (Dams), in Viticoltura ed Enologia, in Manager della filiera turistica.

Ora la procedura approda sui tavoli del ministero. “Un passaggio fondamentale - ha commentato il rettore Vincenzo Zara - che ci consente di procedere con ottimismo nell’iter per l’attivazione. Sono corsi che rispondono in modo puntuale alle esigenze emerse sul territorio negli ultimi anni, caratterizzato da uno sviluppo economico rilevante nei settori della cultura, dell’agroalimentare e del turismo. Siamo certi, quindi, che la formazione superiore che potremo fornire potrà contribuire alla valorizzazione delle competenze e dei talenti che il Salento esprime e, quindi, all’ulteriore sviluppo del territorio stesso”.

L’attivazione dei corsi è prevista per il prossimo anno accademico, sempre che l’iter si concluda con esito positivo “Toccherà ora al Miur – prosegue Zara - valutare le nostre proposte, avvalendosi del supporto di Cun e Anvur, al fine di esprimere il parere definitivo che si tradurrà, auspicabilmente, nell’accreditamento dei nuovi corsi entro il prossimo mese di maggio. Siamo fiduciosi di poter concludere l’iter positivamente. Salento e UniSalento possono crescere assieme, è un’occasione da non perdere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l’attivazione del Dams è stata promossa anche una raccolta firme che ha visto la sottoscrizioni di artisti locali e non solo, così come di operatori culturali in genere e amministrazioni comunali. Il corso potrebbe essere ospitato in un luogo diverso dal capoluogo, come auspica il consigliere regionale del Pd, Sergio Blasi: Già dal 2010 il Comune di Melpignano ha messo nero su bianco la sua disponibilità a ospitare le attività del Dams nel Palazzo Marchesale e lo ha fatto sottoscrivendo un protocollo di intesa con Regione Puglia e Università del Salento. Oggi il restauro del Palazzo è terminato e può offrire tutti gli spazi e le comodità per le lezioni e le attività laboratoriali. Melpignano è stata una comunità che ha saputo sprovincializzarsi proprio grazie alla cultura, alla musica e alla creatività. Gli studenti, se l’Università deciderà di dare seguito a quell’accordo, non potranno che essere i benvenuti e potranno trovare in quel luogo stimoli e motivazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento