Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Darsena di San Cataldo: "Rispetteremo i tempi previsti dal contratto"

Il direttore dei lavori per conto del Comune conferma la tempistica originaria, nonostante la sospensione parziale delle attività nel cantiere

LECCE – I 580 giorni previsti dal contratto per la riqualificazione della darsena di San Cataldo saranno sufficienti per portare a compimento il cantiere. Lo ha assicurato l’ingegner Giovanni Puce, dirigente comunale e direttore dei lavori, partecipando alla seduta della commissione Lavori Pubblici insieme al responsabile unico del procedimento, l’architetto Silvio Cillo.

L’occasione è stata propizia per fare il punto sull’andamento dei lavori e sui problemi sorti in relazione allo svuotamento delle acque del bacino, operazione necessaria per realizzare il progetto e liberare i fondali dalle alghe che si accumulano e che di fatto hanno reso la darsena irrealizzabile.

Se da una parte è vero che la ditta coinvolta, la Igeco srl, è stata interessata a verifiche da parte delle forze dell’ordine per quanto riguarda la certificazione antimafia, dall’altra questa circostanza non ha avuto conseguenze sui lavori. Il cantiere, insomma, è rimasto sempre aperto e operativo fino all’inizio di marzo quando è stata stabilita una sospensione per quanto concerne la parte a mare.

Lo stop si è reso necessario – è stato spiegato ai consiglieri comunali presenti - perché lo svuotamento del bacino non faceva parte del progetto definitivo sottoposto a valutazione di impatto ambientale, ma di quello esecutivo, redatto successivamente. Per sanare il vizio procedurale è stato preparato un documento integrativo di assoggettabilità inviato in questi giorni agli organi competenti.

Intanto procedono i lavori sulla parte a terra: l’amministrazione sta premendo affinché alcune opere, come le staccionate sul lungomare Fratelli d’Italia e le tre passerelle siano sistemate prima dell’avvio della stagione estiva. Il 18 aprile l’assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Delli Noci e i rappresentanti dell’azienda si sono confrontati per rilanciare le attività in attesa dello sblocco della parte a mare. La chiusura del cantiere, programmata per il 15 luglio del 2019, resta confermata dunque per qualla data.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Darsena di San Cataldo: "Rispetteremo i tempi previsti dal contratto"

LeccePrima è in caricamento