Politica Piazza Giuseppe Libertini

Piazza Libertini, Quarta: "Un bagno a cielo aperto"

La consigliera comunale Pd, Rita Quarta, ha denunciato lo stato di abbandono in cui versano alcune zone del centro. La piazza del mercato tra le più degradate, "Il Comune aveva promesso i bagni entro Natale"

LECCE - Un kitsch-tour per le strade più fatiscenti della città. Partendo da via Rubichi, per finire nelle piazze (degradate) principali, Sant'Oronzo, Libertini e Mazzini. La polemica ancora calda circa la collocazione delle aree mercatali, ritorna con la stessa puntualità e cadenza  del mercato stesso. "Un pessimo biglietto da visita per una Lecce che aspira a divenire  capitale europea della Cultura", ha denunciato la consigliera comunale, Rita Quarta.

In particolare, lo spiazzo che ospita il mercato, dietro alle poste centrali, sembra essere il principale cruccio dell'esponente democratica  a Palazzo Carafa che rimarca lo stato di abbandono in cui versa a causa "dell'inconcludenza dell'amministrazione comunale di centrodestra", ha fatto sapere la Quarta che ha proseguito "Abbiamo assistito per mesi ad interminabili discussioni sullo spostamento del mercato che in quella piazza trovava collocazione, scaturite da quella che l'amministrazione giustificava come esigenza di intervenire per la conservazione e valorizzazione delle mura del castello".

La denuncia non risparmia neppure sulle scelte "improvvisate", a detta della consigliera, come quella della Fiera di Natale. "Il mercato è ancora in piazza libertini e le mura del castello giacciono abbandonate all'incuria. Ma, ad aggravare il problema, è anche l'assenza di servizi igienici, che invece l'amministrazione comunale aveva promesso entro le festività, con il rifacimento dei bagni pubblici di viale Marconi.  "Non essendoci neppure i bagni chimici, in piazza Libertini si continua ad assistere al degradante spettacolo dell'espletamento di funzioni fisiologiche proprio sulle mura del castello", ha concluso la consigliera. 

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Libertini, Quarta: "Un bagno a cielo aperto"

LeccePrima è in caricamento