Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

La sfida di Delli Noci: "L'area metropolitana per competere con quella di Bari"

Il capoluogo e undici centri limitrofi formerebbero un comune con oltre 200mila abitanti: "I fondi europei e regionali si ottengono con una visione"

Alessandro Delli Noci e il coordinatore della lista Lecce Area Metropolitana.

LECCE – A distanza di tre mesi dal primo annuncio, Alessandro Delli Noci rilancia la proposta di istituire un’area metropolitana che comprenda Lecce e i comuni dell’hinterland per un totale di 215 abitanti.

“I finanziamenti comunitari e regionali si intercettano con una visione – spiega in conferenza stampa – e non con i piagnistei. Solo con l’area metropolitana potremmo competere con quella già esistente di Bari”.

Un obiettivo di questa portata è certamente molto ambizioso anche perché investe una questione identitaria che nei piccoli centri è molto sentita. Ecco allora che si ragiona sul medio periodo, partendo da una fase “sperimentale” fondata sull’unione dei comuni per poi terminare con la fusione vera e propria che tra l’altro è molto incentivata dal governo con agevolazioni di vario tipo, ma che allo stesso tempo stenta ad attecchire per le resistenze di ogni comunità a mantenere i propri organi di rappresentanza locali. Ad oggi ci sono ancora pochi esempi, ma quello di Pescara è già abbastanza significativo.

Il candidato sindaco ha ribadito che i vantaggi, oltre che sul piano finanziario, si toccherebbero con mano in termini di efficienza dei servizi - trasporti, rifiuti - e della pianificazione: dalla programmazione urbanistica a quella culturale, dal piano di sviluppo rurale a quello delle coste, un comune inclusivo dei territori di Lecce, Surbo, Cavallino, Trepuzzi, San Cesario di Lecce, Lequile, Vernole, Arnesano, Monteroni di Lecce, Novoli, Squinzano, Lizzanello potrebbe finalmente pensare in grande.

“Con tutti i miei candidati consiglieri abbiamo visitato l’area archeologica di Rudiae (dove è in fase di recupero un anfiteatro romano, ndr). Oggi un turista per arrivarci non ha alternativa al mezzo privato” ha detto Delli Noci. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sfida di Delli Noci: "L'area metropolitana per competere con quella di Bari"

LeccePrima è in caricamento