Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Delli Noci vuole andare avanti: "Sapevamo che la strada era in salita"

Il vice sindaco di Lecce chiarisce che non ci saranno compromessi e che il programma di governo non è negoziabile, ma può essere integrato

Il vice sindaco, Alessandro Delli Noci.

LECCE - Il colpo assestato dal pronunciamento del Consiglio di Stato è duro, ma non arriva inatteso. Alla coalizione che governa la città da fine giugno era ben presente la probabilità che la sentenza del Tar Puglia venisse confermata, con il ribaltamento di ruoli tra maggioranza e minoranza. Il vice sindaco, Alessandro Delli Noci, non rinuncia però a una prospettiva di fiducia sugli sviluppi della situazione politica cittadina.

Dopo aver ribadito il rispetto che si deve alle sentenze e precisato che, nonostante l'esito problematico del primo turno,  l'indicazione dei leccesi al ballottaggio a favore del patto tra lui e Salvemini è stata netta, Delli Noci commenta con fiducia: "A tutti, ai nostri elettori e a chi, pur non votandoci, ha manifestato interesse e apprezzamento per l'operato di questi otto mesi, a tutti voi dico che continueremo su questa strada, con lo stesso impegno, la stessa passione, la stessa intenzione di cambiare la nostra città, di renderla più giusta, più aperta, più solidale, di renderla una città di tutti e per tutti". 

"Lavoreremo finché ce lo permetteranno - prosegue il vice sindaco - senza compromessi, senza inciuci, senza paura, alla luce del sole, proprio come è nata l'alleanza tra me e Carlo. Sapevamo dall'inizio che la strada sarebbe stata in salita, lo sapeva anche e soprattutto quel 55 per cento di cittadini che ci ha votato e sostenuto. Sapevamo che in consiglio comunale avremmo dovuto condividere e far sposare il nostro programma - che è integrabile ma non modificabile - a quei consiglieri che lo reputano il più giusto per la città. Se questo sarà possibile continueremo con forza e determinazione. Grazie ai consiglieri Roberta De Donno, Gildo De Giovanni e Silvano Vitale per il loro ineguagliabile contributo e supporto e a tutti i consiglieri di maggioranza che con noi continueranno a lavorare per il bene della città. Andiamo avanti. Tutti insieme".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delli Noci vuole andare avanti: "Sapevamo che la strada era in salita"

LeccePrima è in caricamento