Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Destra di Base dà ragione a Salvemini: “Valori non si predicano, ma si praticano”

Anche l'associazione politico culturale degli ex An, che da qualche tempo richiede maggiore meritocrazia nel centrodestra, contro la nomina di Frasca. Napoli: "Chi si erge a difensore in questa incresciosa vicenda dovrebbe tacere"

Adriano Napoli

LECCE - “A nome e per conto del movimento Destra di Base di Lecce e provincia, esprimo condivisione e sostegno alle sacrosante perplessità del consigliere Salvemini in merito a questa incresciosa vicenda che, oltre a gettare discredito sull'intero centrodestra salentino, contribuisce in modo sostanziale alla delegittimazione politica e sociale sia delle istituzioni che di alcuni partiti. E ciò vale anche per chi si erge a paladino di principi valoriali e meritocratici inderogabili, quando è in tv o nei comizi, e oggi tace sulla vicenda facendo finta di niente”.

È questo quanto dichiara in una nota ufficiale il commissario cittadino e coordinatore regionale di Ddb, Adriano Napoli: “Non si può criticare una nomina alla società Stp fatta con criteri di scelta ingiusti e prevaricatori e poi pretendere di andare a ricoprire il ruolo di presidente della Sgm avendo un curricum come quello del consigliere provinciale Frasca”.

“Le critiche, le accuse politiche – prosegue - in questi casi sono consequenziali e di certo chi si erge a difensore di questo increscioso esempio di immeritocrazia, farebbe meglio a tacere. Farebbe certo più bella figura, anche se il silenzio in questo caso... non è comunque un atteggiamento politicamente onesto”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Destra di Base dà ragione a Salvemini: “Valori non si predicano, ma si praticano”

LeccePrima è in caricamento