Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Differenziata Lequile: attivazione servizio di raccolta olio vegetale esausto

La Giunta Comunale di Lequile, con propria delibera, ha approvato una convenzione per l'affidamento del Servizio di raccolta e recupero dell'olio vegetale esausto di provenienza domestica e commerciale prodotta sul territorio comunale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LEQUILE - La Giunta Comunale di Lequile, con UNA propria delibera, ha approvato una convenzione per l'affidamento del Servizio di raccolta e recupero dell'olio vegetale esausto di provenienza domestica e commerciale prodotta sul territorio comunale.

L'attività, affidata alla Soloil di Bar,  avrà inizio nei prossimi giorni e sarà pubblicizzata attraverso una campagna di sensibilizzazione seguita dalla distribuzione di materiale informativo. Il nuovo servizio sarà pubblicizzato anche nelle scuole, interessando gli alunni sull'importanza del riciclo dell'olio esausto e sui rischi legati alla dispersione non appropriata con il conseguente danno ambientale.

Scopo principale sarà anche quello di valutare la risposta da parte dei cittadini all'iniziativa. Per le utenze domestiche verranno installati contenitori in appositi punti di raccolta, dove l'olio vegetale da smaltire, una volta stoccato dai cittadini in bottiglie di plastica, dovrà essere conferito. Per le utenze commerciali e artigianali, la società distribuirà apposite taniche di capacità variabile in comodato d'uso gratuito; sarà cura della stessa società, su richiesta, ritirare l'olio esausto.

"Si tratta -, spiega l'assessore all'ambiente Vito Litti -, di un ulteriore tassello che va ad inserirsi nell'ambito della raccolta differenziata per migliorare il servizio ed aumentare il coinvolgimento dei cittadini nel recupero e nel riciclaggio di materiali organici ed inorganici. L'olio esausto, può rappresentare, se raccolto in modo differenziato dagli altri rifiuti, oltre che un vantaggio di carattere ambientale anche una fonte di risparmio energetico; e grazie proprio al corretto processo di rigenerazione essere riutilizzato in ambito industriale".

"Se disperso invece nell'ambiente e non correttamente smaltito, diventa altamente pericoloso per le falde acquifere, ma soprattutto capace di produrre un danno notevole alle tubazioni degli impianti di scarico fognario degli immobili, al suolo e sottosuolo e agli impianti di depurazione delle acque".

Per presentare l'iniziativa, si terrà un incontro pubblico presso l'Istituto Andrioli giovedì 26 settembre 2013 alle 19. Nel corso dell'assemblea verranno illustrate le modalità operative di conferimento sia per le utenze private che per le attività commerciali e artigianali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata Lequile: attivazione servizio di raccolta olio vegetale esausto

LeccePrima è in caricamento