Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica

Intitolazione dell'Apollo, due richieste: Carmelo Bene o Tito Schipa?

La riapertura del teatro, dopo il lungo restauro, non è lontana. Le istanze a firma del Movimento Regione Salento e del Comitato Popolare Leccese

LECCE – Tito Schipa o Carmelo Bene? Il dilemma riguarda l’eventuale nuova intitolazione del Teatro Apollo che - probabilmente subito dopo l’estate – sarà riconsegnato alla città dopo il lungo restauro.

Il Comitato popolare leccese ha chiesto che nel prossimo consiglio comunale venga discusso un ordine del giorno perché il grande contenitore culturale venga dedicato al tenore nato nel 1889 nel capoluogo salentino – dove contribuì alla fondazione del liceo musicale - e morto a New York nel 1965.  Proprio nello scorso dicembre sono iniziate le celebrazioni per il 50esimo anniversario dalla scomparsa.

Il Movimento Regione Salento, invece, ripropone un’iniziativa già lanciata nel 2013 per l’intitolazione all’attore teatrale, regista e drammaturgo – originario di Campi Salentina -  tra i più famosi in Italia e non solo: “Tale riconoscimento – ha spiegato Pierluigi Imperato, coordinatore cittadino -  è un atto dovuto che questa amministrazione e la città intera deve ad un uomo che attraverso l'arte del teatro e della commedia ha permesso a Lecce e al Salento intero di accrescere la propria conoscenza nell'ambito non solo teatrale ma anche filosofico. Carmelo Bene ha dato tanto alla cultura e alla letteratura italiana, ed ora è giusto e doveroso -conclude- rendergli omaggio dedicandogli quel teatro in cui lo ha visto protagonista con l'opera "Gregorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intitolazione dell'Apollo, due richieste: Carmelo Bene o Tito Schipa?

LeccePrima è in caricamento