Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Discarica chiusa, il sindaco teme una domenica di fuoco

Il sindaco della città ionica, in questi giorni al top delle presenze, invita la popolazione a collaborare. Il centro di conferimento di Cavallino, che serve l'Ato Le 1 riaprirà regolarmente lunedì

rifiuti-4

PORTO CESAREO - I cancelli della discarica di Cavallino, che serve i 27 comuni dell'Ato Lecce 1, domani rimarranno chiusi per riaprire regolarmente il giorno di ferragosto. Un modo usuale per "recuperare" una festività, ma che preoccupa e non poco il sindaco di Porto Cesareo, Salvatore Albano che, in un comunicato, si mostra piuttosto seccato. "Ci scusiamo per il grave disservizio che nella giornata di domani interesserà il nostro territorio. Purtroppo tale difficoltà nella corretta raccolta dei rifiuti non dipende direttamente da noi, ma è dovuta alla chiusura della discarica di Cavallino".

Il timore del primo cittadino è che i sacchetti si possano accumulare determinando situazioni precarie dal punto di vista igienico, considerato che in questi giorni la marina registra il tutto esaurito. Albano ha saputo della chiusura dell'impianto di conferimento dalla ditta che gestisce la raccolta in paese ed ha voluto informare la popolazione del temporaneo disagio anche nella speranza che le persone collaborino. La notizia è stata comunque confermata dal sindaco di Cavallino, Michele Lombardi.

I problemi, tuttavia, dovrebbero essere circoscritti solo alla giornata di domani e ai pochi comuni che conferiscono in discarica anche di domenica: Porto Cesareo e Lecce, ma solo per una parte. Non è stato possibile raggiungere telefonicamente Gianni Garrisi, assessore all'Ambiente del Comune di Lecce e presidente dell'Ato Le 1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica chiusa, il sindaco teme una domenica di fuoco

LeccePrima è in caricamento