Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Parte "Disco in bus 2013". Piste da ballo diventano più sicure e convenienti

L'iniziativa è stata lanciata dalla Provincia di Lecce, in collaborazione con il Silb e la Camera di Commercio, per consentire lo spostamento verso le discoteche del Salento ai ragazzi. Con un costo di 5 euro, si viaggerà in andata e ritorno in tutti i principali locali notturni, con la possibilità di ottenere un buon sconto all'ingresso

La locandina del piano di mobilità giovanile

LECCE- Tutti in pista da ballo, ma in sicurezza. Con quest’intento l'assesorato ai Trasporti della Provincia di Lecce ha lanciato l’iniziativa “Disco in bus 2013” per garantire gli spostamenti di andata e ritorno verso i principali locali notturni della movida salentina. Una valida valida, e sostenibile alternativa all’autovettura privata, per aumentare la sicurezza dei più giovani, contribuendo a ridurre il fenomeno diffuso degli incidenti stradali al rientro da discoteche e luoghi di divertimento, specialmente dopo l’assunzione di bevande alcoliche.

Il progetto è stato promosso in collaborazione con  di concerto con il Silb, il Sindacato italiano locali da ballo e Confcommercio, con i quali è stato sottoscritto un apposito protocollo d’intesa. Sulla scia delle scorse edizioni, sono stati individuati i posti di maggior richiamo e di divertimento per i ragazzi, dislocati sul versante ionico (area di Gallipoli) e sul versante adriatico (area di Otranto, Santa Cesarea Terme e Castro). I servizi di trasporto, progettati come integrazione a quello di”Salento in bus”, prevedono quattro linee, con fermate nei principali camping, alberghi e lidi dei litorali del tacco.

La rete di trasporto prevede una corsa in andata ed una in ritorno su ciascuna delle quattro linee nei giorni di giovedì, venerdì e sabato del mese di agosto, cercando di coprire il periodo di maggiore richiesta. Gli orari delle due corse giornaliere di ogni linea garantiscono l’arrivo e la ripartenza in orario utile e compatibile con le serate in programma.  Con un costo fisso di 5 euro, che comprendono andata e ritorno su tutte le linee, è previsto un buono sconto pari ad 1,50 euro sul biglietto d’ingresso ai locali aderenti all’iniziativa,  presentando il titolo di viaggio dell’autobus. Viaggiare in sicurezza diverrà dunque conveniente per più di un motivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte "Disco in bus 2013". Piste da ballo diventano più sicure e convenienti

LeccePrima è in caricamento