Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Doppio senso in via Cavallotti: dal 31 maggio via XXV luglio può "respirare"

Agli sgoccioli i lavori di completamento della rotatoria di via Garibaldi e le opere correlate alla nuova viabilità, tra cui il semaforo all'incrocio con via Costa

La rotatoria in via Garibaldi.

LECCE – Dalla mezzanotte del 31 maggio doppio senso di marcia in via Cavallotti. Sono infatti agli sgoccioli i lavori per il completamento della rotatoria di via Garibaldi, prevista già da alcuni anni, per l’attivazione del semaforo tra via San Francesco e via Costa e relativa sincronizzazione con gli impianti di viale De Pietro, per il rifacimento in alcuni punti della segnaletica a servizio della nuova viabilità e degli attraversamenti pedonali di via Orsini del Balzo e via San Lazzaro. 

L’amministrazione comunale ha voluto così evitare il rischio di contenzioso e del pagamento di una penale alla ditta Fornaro di Taranto che si era aggiudicata i lavori nel 2012, avviati e subito sospesi dopo la realizzazione del rondò per decisione dell’allora governo cittadino alla prese con un piano del traffico rimasto inattuato dal 2001.

Diversi gli obiettivi che il doppio senso di marcia - che si avrà con l'inversione di senso nella corsia interna, quella adiacente ai giardini pubblici, potrebbe favorire -: il primo è l’alleggerimento del flusso su viale XXV luglio, utilizzata come via di transito verso viale Lo Re che ora potrà essere  raggiunta da via Cavallotti e viale Marconi. In seconda battuta sarà possibile ridurre l’impatto negativo sul traffico delle manifestazioni sindacali, poiché si potrà chiudere semplicemente via XXV luglio e lasciare percorribile via Cavallotti in direzione di viale Marconi. In terzo luogo la rotatoria consentirà alle auto di risalire su viale De Pietro in uscita per raggiungere il parcheggio dell’ex Enel, la cui apertura dovrebbe essere più vicina come dimostra anche l’adozione della nuova viabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio senso in via Cavallotti: dal 31 maggio via XXV luglio può "respirare"

LeccePrima è in caricamento