Venerdì, 23 Luglio 2021
Politica

Cause di lavoro: per il Comune in ballo quasi due milioni di euro

Il dirigente del settore Avvocatura risponde all'interrogazione di Antonio Rotundo fornendo l'elenco dei contenziosi, diversi per tipologia e grado di giudizio. Il più oneroso è proprio quello con i legali di Palazzo Carafa

LECCE – Il conto delle cause di lavoro pendenti nei confronti del Comune di Lecce potrebbe arrivare ai due milioni di euro. Oltre a quella intentata, ironia della sorte, dai componenti l’ufficio legale di Palazzo Carafa per circa 900mila euro, ce ne sono, infatti, molte altre.

Quattro sono riconducibili all’ex “convenzione Buchi” – ed una fa capo all’ex responsabile del settore Mobilità, Sergio Aversa, per un totale di 320 mila euro. C’è poi la richiesta di 170mila euro, avanzata dall’ex presidente dell’istituzione dei Servizi sociali, Antonio Carpentieri. Si tratta di contenziosi che si trovano, naturalmente, a diversi gradi di giudizio, promossi da dipendenti in servizio o in pensione, e che sono contenuti nell’elenco che la responsabile del settore Avvocatura, Maria Luisa De Salvo, ha fornito al presidente della decima commissione consiliare, quella di Controllo e Garanzia, Antonio Rotundo, che ne aveva fatto formale richiesta con un’interrogazione scritta del 19 marzo.

Il consigliere del Partito democratico aveva anche sollecitato l’invio dei pareri legali forniti alla giunta comunale, allo scopo di verificare la fondatezza delle posizione dell’amministrazioni rispetto alle varie cause, ma sul punto l’avvocato De Salvo – che per ragioni di opportunità non ha sposato la causa degli altri legali del Comune - è stata perentoria: “Per consolidata giurisprudenza, il segreto professionale specificamente tutelato dall’ordinamento, comporta la sottrazione all’accesso di tutti gli atti defensionali – ivi compresi i pareri – rispondendo il principio in parola ad elementari considerazioni di salvaguardia della strategia processuale della parte, che non è tenuta a rivelare ad alcuni gli argomenti in base ai quali intende confutare le pretese avversarie”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cause di lavoro: per il Comune in ballo quasi due milioni di euro

LeccePrima è in caricamento