Mercoledì, 4 Agosto 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce

Completata la lista “Primo Elemento” in corsa alle amministrative di Leverano

La squadra che sostiene Carmine Antonio Muci come candidato sindaco presenta i sedici componenti: nelle intenzioni della proposta, l'attenzione alla partecipazione attiva, alla vita sociale e alla crescita dell'immagine del Comune

LEVERANO - Con il prossimo turno elettorale del 6 e 7 maggio per l’elezione del sindaco e dell’amministrazione, il movimento “Primo Elemento” presenta la propria lista con alla testa il candidato sindaco Carmine Antonio (detto Nuccio) Muci, avvocato di  Leverano. La squadra, composta da alcuni elementi di provata esperienza amministrativa e da gente della società civile impegnata in vari settori, rappresenta come sostengono dall’interno “tutte le professionalità che saranno utili per un’azione amministrativa incisiva e di alto profilo”.

“Primo elemento” si propone attraverso la prossima consultazione elettorale di favorire il più possibile un rinnovamento di classe dirigente che possa riversare sul territorio nuova linfa per una politica “più attenta ai bisogni della cittadinanza e non tesa al soddisfacimento delle ambizioni personali dei candidati”.

Questa la lista completa: Fabrizio Cosimo Cagnazzo (Imp. direzione territoriale lavoro), Ines Serena Cagnazzo (avvocato), Francesco Dell’Anna (impiegato A.s.l./Le), Carmine Erroi (odontotecnico), Bruno Fiore (sovr. Polizia penitenziaria), Maria Antonietta Gala (avvocato), Andrea Marti (floricoltore), Anna Chiara Martina (avvocato), Claudio Paglialunga (medico), Giuseppe Politano (funzionario Agenzia entrate), Antonio Quarta (agente consorzio agrario), Anna Sabetta (laureata in economia), Giacomo Savina (medico), Marcella Valentino (commerciante), Pierluigi Valentino (Dirigente patronato Labor), Lucio Zecca (infermiere professionale).

Per le elezioni amministrative, “Primo Elemento” propone un programma che vede la sua ispirazione nell’approfondimento e riflessione dei temi di maggiore interesse che caratterizzano l’azione di governo. “È evidente – spiegano i componenti - che qualsiasi discorso di programmazione dovrà tener conto dell’esistente, inteso come valutazione, studio e conoscenza delle risorse disponibili”.

“Ogni cittadino – proseguono - sarà chiamato a partecipare alla vita sociale del proprio quartiere, ma sarà anche invitato a progettare per lo sviluppo e l’immagine del proprio comune. Le idee di Primo Elemento, proprio perché idee di cittadini, guardano alla vita intesa come questione sociale e non personale. Primo Elemento si propone di mobilitare i cittadini, attori e responsabili del proprio destino e del proprio territorio, anche mediante l’attivazione e l’implementazione di percorsi e strumenti direttamente partecipativi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Completata la lista “Primo Elemento” in corsa alle amministrative di Leverano

LeccePrima è in caricamento