rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce Galatone

Urne chiuse nel Salento. Crollo verticale della partecipazione

Al voto circa il quindici per cento in meno rispetto al primo turno: i dati peggiori si registrano a Gallipoli e Galatina. I più diligenti sono gli elettori di Tricase. Al via lo spoglio, tra circa un'ora i primi verdetti

LECCE - Urne ufficialmente chiuse per il turno di ballottaggio nei cinque comuni della provincia di Lecce, con più di 15mila abitanti, nei quali la partita non si è chiusa il 6 e 7 maggio, come, invece, accaduto nel capoluogo.

Gli elettori di Galatone, Galatina, Casarano, Gallipoli e Tricase hanno appena terminato le operazioni di voto, insieme a circa cento comuni in tutta Italia. Come sempre accade nelle consultazioni elettorali, il ministero dell'Interno, d'intesa con le prefetture, ha disposto tre rilevamenti intermedi dell'affluenza nel corso della prima giornata (alle 12, alle 19 e alle 22), che hanno dimostrato un evidente crollo della partecipazione rispetto al primo turno.

Il Comune dove si registra il peggior dato è Gallipoli, dove alle urne si è recato solo il 46,72% degli aventi diritto, con un crollo del 19 per cento rispetto a quindici giorni fa. A Tricase, invece, si è registrata la maggior diligenza con il 62,42 per cento, con un crollo, però, rispetto al primo turno di circa dieci punti. Anche a Casarano e Galatina, importante la flessione con meno quindici e diciannove punti percentuali rispetto al 6 e 7 maggio.

Al via ora lo spoglio. Fra un'ora i primi verdetti.

Questi i dati del ministero dell'Interno riferiti alla chiusura dei seggi. (tra parentesi la percentuale alla stessa ora del primo turno).

CASARANO 55,54% (69,75%)

GALATINA 51,00% (69,78%)

GALATONE 61,55% (73,12%)

GALLIPOLI 46,72% (65,85%)

TRICASE 62,42% (72,78%)

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urne chiuse nel Salento. Crollo verticale della partecipazione

LeccePrima è in caricamento