Mercoledì, 28 Luglio 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce

Fitto ad Otranto per Sammarruco: “La città è cresciuta sotto i nostri governi”

L’ex Ministro, nella città dei Martiri, insieme a Palese e Gabellone, sostiene il candidato di Alleanza per Otranto e ricorda i “successi” del passato: “Ci sono tutte le condizioni oggi per riprendere il governo della città”

OTRANTO - Raffaele Fitto, ad Otranto, per incontrare simpatizzanti e sostenitori di Alleanza per Otranto e dar man forte al candidato sindaco della lista, Corrado Sammarruco. Al Miramare, l’ex Ministro degli Affari regionali del governo Berlusconi, arriva accompagnato dai volti più noti del Pdl regionale, a partire dal capogruppo di opposizione a Viale Capruzzi, Rocco Palese, passando per il coordinatore provinciale e principale inquilino a Palazzo dei Celestini, Antonio Gabellone.

La battaglia elettorale idruntina, sebbene non abbia il peso numerico dei principali comuni tra i 22 totali al voto, riveste certamente un peso simbolico, sia per il valore della perla del Salento, sia per il particolare legame di Fitto con la stessa città, dove spesso e volentieri risiede. Ed è a questa “cittadinanza” ed “appartenenza” che l’ex Ministro si appella, per far leva sul coinvolgimento dei presenti e per caricarli per l’ultimo sforzo da compiere prima del 6 e 7 maggio.

“Ci sono tutte le condizioni ideali – dichiara – per riprendere il governo di Otranto. Per questo, bisogna lavorare fino all’ultimo minuto utile, motivando coloro che sono indecisi o magari risentono, forse anche giustamente, di una insofferenza personale nei confronti della politica. Se saremo in grado di riconfermare i voti del 2007, la vittoria sarà nostra, ma non abbiamo solo due liste avversarie da battere, ma anche il pericolo dell’astensionismo”.

Fitto poi ricorda gli anni da governatore, collegandoli a quelli di Francesco Bruni, sindaco della città dei Martiri: “È stata la stagione in cui Otranto è maggiormente cresciuta e in cui abbiamo raggiunto di accordo tra Comune e Regione dei grandi risultanti. Penso che ci siano segnali incoraggianti per dire che sia arrivato il tempo di riaprire quella stagione”.

Anche Corrado Sammarruco ha voluto ribadire l’importanza della collaborazione tra Regione e Comune negli anni in cui l’ex Ministro ricopriva l’incarico di governatore, Bruni quello di sindaco e lo stesso avvocato, quello di membro dell’amministrazione provinciale: “Questo giusto – ha asserito – per chiarire alcune mistificazioni sentite di recente”.

Gabellone, infine, augurandosi di ritrovare tutti, per festeggiare il successo la sera del 7 maggio, ha invitato i presenti all’appuntamento di giovedì 3, a Lecce, quando scenderà nel Salento, per sostenere i candidati sindaco del Pdl, il segretario nazionale, Angelino Alfano. Domani, intanto, Alleanza per Otranto partirà con l’annunciato “tour” nei quartieri cittadini.

Ieri sera, intanto, Luciano Cariddi, candidato della lista ViviAmo Otranto, ha incontrato i giovani sul Lungomare, per un momento di confronto con loro, dove ha ribadito che, al contrario di quanto raccontano gli avversari, gli eventi notturni in città sotto la propria amministrazione, dati alla mano, sono aumentati del 50%.

Nuovi Orizzonti per Otranto, dopo il comizio di domenica scorsa, sta programmando gli ultimi appuntamenti elettorali di questa settimana conclusiva della campagna per il rinnovo del consiglio comunale di Palazzo Melorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fitto ad Otranto per Sammarruco: “La città è cresciuta sotto i nostri governi”

LeccePrima è in caricamento