Martedì, 27 Luglio 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce

L’accordo tra i Verdi e il Pdl fa storcere il naso a “Liber@città”

Emanuele Legittimo trova inconcepibile l’alleanza tra il gruppo di Torsello e quello di Stefàno per via delle posizioni inconciliabili sul versante delle politiche ambientali. Intanto Destra di Base candida Barba col centrodestra

CASARANO – “Dopo aver letto il testo integrale della proposta programmatica dei Verdi ‘Alleanza per Casarano’ del 29 marzo, già concordato con le forze che sostengono il candidato sindaco Gianni Stefano, rimango sconcertato non solo per la innaturale alleanza tra una forza dichiaratamente di sinistra, con valori contrapposti al centro-destra, ma soprattutto per le argomentazioni su cui essa  si fonda”. È questo il giudizio del capogruppo uscente di Liber@città, Emanuele Legittimo, in merito all’accordo tra i Verdi di Marcello Torsello e il Pdl per le prossime amministrative.

“Infatti non vedo come si possa trovare una sintesi tra il Pdl, partito notoriamente a favore del nucleare – spiega -, ed i Verdi che vogliono Casarano città denuclearizzata”. Vi sarebbe di più, per Legittimo, dinanzi alla dichiarazione favorevole agli impianti a biomasse di Stefano, “tant’è – asserisce - che lui stesso come imprenditore ha presentato una richiesta di autorizzazione per la realizzazione di una centrale a biomasse nel  feudo di Melissano”, che appare inconciliabile con quella dei Verdi “Alleanza per Casarano” secondo cui la “città è incompatibile con qualsiasi tipo di impianti a Biomasse e con qualsiasi mega impianto fotovoltaico ed eolico”?

“L’unica risposta plausibile dal punto di vista politico – dichiara - è che le barricate del passato siano servite per far cadere l’amministrazione e non per difendere la salubrità del territorio casaranese. Infatti, l’attuale candidato sindaco Gianni Stefano avrebbe dovuto parlare chiaro già all’epoca con la città delle proprie idee in merito rivestendo la duplice posizione di assessore provinciale al ramo e di imprenditore del settore”.

“Occorrerebbe a mio parere – precisa Legittimo -, in questa campagna elettorale, ritornare anche sul tema del conflitto di interessi”.

Intanto, il responsabile del circolo Destra di Base, Cristian Barba, si candida nella lista “Gianni Stefàno sindaco”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’accordo tra i Verdi e il Pdl fa storcere il naso a “Liber@città”

LeccePrima è in caricamento