Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce

Presicce: “Non un libro dei sogni, ma un programma concreto”

Il candidato sindaco di “Uniti per Scorrano”, incontrato a margine della presentazione ufficiale della lista concorrente, fa il punto sulla propria campagna elettorale ed anticipa i tratti della sua proposta amministrativa

Fernando Presicce

SCORRANO - Un paese “reale”: l’idea di Fernando Presicce, candidato sindaco di “Uniti per Scorrano”, lista concorrente a quella espressione della maggioranza uscente alle prossime amministrative, vuole giocare la propria credibilità elettorale sulla concretezza degli impegni da assumere e rispettare. Il concetto di “realtà” sembrerebbe richiamare quello di “verità”. Il contrario, insomma, di “sogno”, inteso come “illusione”.

Incontrato a margine della presentazione della lista avversaria, Presicce racconta i primi giorni dieci giorni di attività dopo l’ufficializzazione delle candidature ed anticipa qualche caratteristica del programma, facendo leva sulla volontà di non “illudere” i cittadini con false promesse, ma attenendosi alla tangibilità delle idee da lanciare: “Stiamo lavorando – afferma – ad una proposta che non sia un ‘libro dei sogni’, ma piuttosto qualcosa di concretamente realizzabile da parte della nostra prossima amministrazione”.

“Lo facciamo – asserisce - sulla base della esperienza maturata in questi anni in consiglio comunale, sia dai banchi dell’opposizione, che nella pratica diretta di governo. Abbiamo cognizione, dunque, di cosa si possa realizzare e cosa no. Per questo, saremo molto concreti e realistici”.

Nei giorni prossimi, intanto, presumibilmente domenica, dovrebbe essere il turno della presentazione pubblica della lista “Uniti per Scorrano”: dovrebbe essere quella l’occasione anche per enucleare le principali linee programmatiche del progetto di città, alternativo a quello di “Insieme per Crescere”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presicce: “Non un libro dei sogni, ma un programma concreto”

LeccePrima è in caricamento