Mercoledì, 28 Luglio 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce

Riavvicinare la gente alla politica. A Salice “Bene Comune” ci prova

La lista, che sostiene Giuseppe Tondo, ha deciso “megafono alla mano” di optare per la promozione della partecipazione elettorale rionale, con l’obiettivo di innescare un processo di decentramento del potere del “palazzo”

SALICE SALENTINO L’intento è quello di attuare la propria campagna elettorale tornando tra la gente. È questo l’obiettivo della lista “Salice Bene Comune”, con Giuseppe Tondo candidato sindaco. Succede cosi che i candidati, megafono alla mano, decidono di optare per la promozione della partecipazione elettorale rionale, con l’obiettivo di innescare un processo che destituisca, ceda, decentri, abbassi, distribuisca e diffonda il “potere del palazzo”.

La convinzione che anche le più semplici scelte di carattere amministrativo debbano essere condivise con la collettività per continuare a difendere Salice come bene comune: “Il bene comune è il bene di tutti – dichiara Tondo - un valore in cui ogni cittadino può identificarsi. La difesa di quel valore è il compito primo della politica a qualsiasi livello e noi ci proveremo”.

Già presentata ufficialmente la lista, i prossimi appuntamenti vedranno i candidati impegnati con gli incontri rionali della comunità salicese e stasera, domenica 22 aprile, alle ore 20, in Piazza Plebiscito, i giovani candidati della lista, Fania Alemanno, Anna Palazzo ed Alessandro Ruggeri, si presenteranno alla popolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riavvicinare la gente alla politica. A Salice “Bene Comune” ci prova

LeccePrima è in caricamento