Sabato, 24 Luglio 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce

Casarano cambia “colore” e passa al centrodestra. Trionfa Gianni Stefàno

L'assessore provinciale diventa il nuovo primo cittadino, con una affermazione netta rispetto ad Attilio De Marco: nessun ribaltamento rispetto al primo turno e, dopo circa vent'anni, il Comune modifica il proprio colore politico

CASARANO – Il verdetto era stato chiaro fin dal primo turno, ma un minimo di incertezza poteva esserci, soprattutto se correlata al crollo evidente della partecipazione al voto: le sorprese, però, non ci sono state e Gianni Stefàno, assessore provinciale della giunta Gabellone, da questo pomeriggio è il nuovo sindaco di Casarano.

I dati dello spoglio definitivo non lasciano spazio a letture parziali con Stefàno che doppia lo sfidante Attilio De Marco. Il candidato del centrodestra 6.722 voti (pari al 66,03 per cento), con quasi mille voti in più rispetto al primo turno, dove si era fermato a 5.928 preferenze (pari al 46,65 per cento). De Marco raccoglie 3.457 voti (pari al 33,96 per cento) con circa un migliaio di volti in più rispetto a quindici giorni fa.  

Il centrodestra, dunque, espugna una roccaforte del centrosinistra, ritenuta per anni un laboratorio della coalizione per il Salento: dopo vent’anni di governi monocolore (sebbene l’ultima esperienza, quella di De Masi accogliesse al suo interno sensibilità espressioni politiche molto vaste), la città ha deciso di cambiare la gestione amministrativa.

Fin dalle prime battute della campagna elettorale, la percezione era stata quella di un certo favore per il progetto di governo, promosso da Stefàno e dal centrodestra: un atteggiamento confermato dal favore delle urne, in entrambi i turni di voto, con una distanza siderale rispetto al diretto sfidante del centrosinistra. Sul voto, certo, pesa la forte astensione, ma è innegabile il successo personale dell’assessore provinciale e della coalizione che lo ha sostenuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casarano cambia “colore” e passa al centrodestra. Trionfa Gianni Stefàno

LeccePrima è in caricamento