Mercoledì, 4 Agosto 2021
Elezioni Comunali 2012: Provincia di Lecce

I commenti al voto. Per Pd e Pdl "la soddisfazione è grande"

Con i ballottaggi in cinque comuni del Salento si è chiusa la tornata elettorale del 2012. Positivi i commenti dei responsabili dei due partiti principali. Il centrosinistra avanza rispetto alle elezioni di cinque anni addietro

LECCE –  Il turno di ballottaggio ha emesso le sue sentenze. Il centrodestra difende Galatone e conquista Casarano, il centrosinistra vince a Galatina, Gallipoli e Tricase. E i commenti sono tutti, indistintamente, improntati alla soddisfazione: “Nel panorama generale di ondata non certamente positiva, sono significative le vittorie del centrodestra in Puglia e, in particolare a mio avviso a Terlizzi, dove è innegabile il valore simbolico di aver eletto un Sindaco di centrodestra a capo del Comune di origine del Presidente Vendola e a Casarano dove il centrodestra va per la prima volta al Governo da quando in Italia c’è l’elezione diretta dei Sindaci. Bella vittoria anche a Galatone dove il nostro Sindaco del Pdl ha vinto nonostante la grande frammentazione”.

Lo dichiara in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese: “Risultati che si aggiungono alla bella e grande vittoria di Lecce al primo turno. Che i cittadini di Terlizzi abbiano scelto di essere governati dal centrodestra conferma il malcontento verso sette anni di Governo Regionale, così come le vittorie negli altri Comuni della Puglia, sono la prova che quando scegliamo candidati credibili e alleanze forti e coerenti con il nostro progetto politico, continuiamo ad avere la fiducia ed il voto degli elettori”. 

Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce e coordinatore provinciale del Pdl ha dichiarato: “Considero estremamente positivo il risultato del Pdl nei ballottaggi in cui il partito era coinvolto direttamente in provincia di Lecce. Centriamo due obiettivi fondamentali, Casarano e Galatone, tra l’altro con due esponenti della maggioranza e del governo della Provincia di Lecce che diventano sindaci meritatamente. Un dato, quest’ultimo, che non può passare in secondo piano e segnala anche il lavoro positivo e il consenso crescente nei confronti del buon governo della nostra coalizione negli enti locali. Tornando alle vittorie di Casarano e Galatone, queste unite alle tante vittorie del primo turno ci consegnano un ottimo risultato del Pdl, in felice controtendenza con i dati nazionali e nonostante un periodo di grave e profonda crisi dei partiti. Il nostro risultato positivo è certamente il frutto di un lavoro costante e puntuale di radicamento sul territorio”.

Salvatore Capone, segretario provinciale del Pd di Lecce, da parte sua, non nasconde la propria soddisfazione: “Riteniamo estremamente positivo l'esito dei ballottaggi in provincia di Lecce. Le vittorie di Gallipoli, Tricase e Galatina rappresentano per noi un grande motivo di soddisfazione, trattandosi di realtà che nelle ultime consultazioni ci avevano visti sconfitti. Un premio che i cittadini hanno voluto consegnare alla qualità dei progetti e dei candidati che siamo stati capaci di mettere in campo, da Francesco Errico ad Antonio Coppola e Cosimo Montagna”.

“Non possiamo certo nascondere la delusione di Casarano – ha proseguito il responsabile provinciale -, dove venivamo però da un risultato già praticamente segnato al primo turno, e sopratutto a Galatone, dove è stato effettuato un eccellente lavoro di ricompattamento del centrosinistra che però, nonostante l'incredibile entusiasmo che Cosimo Casilli è riuscito a suscitare ed il leggero vantaggio del primo turno, si è fermato soltanto a pochi voti da un risultato che ci avrebbe permesso di strappare un altro importante comune al centrodestra”.

Alfonso Rampino, che dei democratici è il responsabile provinciale per l’organizzazione, ha aggiunto: “Il risultato complessivo di questa tornata elettorale determina un avanzamento del Partito Democratico che passa dai sette comuni governati in precedenza, di cui uno superiore ai 15 mila abitanti, ai dieci attuali di cui tre maggiori. Da sottolineare la vittoria di Gallipoli che ci permette di rompere un blocco di potere consolidato da anni, la riconquista di Tricase e la brillante vittoria di Galatina, laddove il partito si è ritrovato intorno ad una figura competente ed affidabile che è riuscita a cancellare il passaggio a vuoto delle elezioni precedenti”.

 

“Voglio esprimere, a titolo personale e di tutto l'Udc, la grande soddisfazione per l'importante affermazione del nostro candidato Francesco Errico, che stravince con quasi il 67 per cento: è una vittoria per Gallipoli e per tutti i gallipolini”, così commenta il coordinatore provinciale Udc, l'onorevole Salvatore Ruggeri. “Diamo merito a Nunzio Dell'Abate – continua Ruggeri – per aver portato la nostra coalizione a un passo da una eclatante quanto importante vittoria a Tricase: solo 130 voti separano l'alleanza di liste civiche con l'Udc dal centrosinistra di Antonio Coppola. Al neoletto sindaco facciamo i nostri migliori auguri. Auguriamo buon lavoro anche al nuovo sindaco di Galatina, Cosimo Montagna, e a quello di Galatone, Livio Nisi, che ha vinto anche lui per un soffio su Casilli”, prosegue la sua analisi l'onoirevole Udc. “Il mio più grosso incoraggiamento va infine al nostro Attilio De Marco, affinché continui la sua battaglia a Casarano: sicuramente la sua azione saprà portare profitto alla cittadina, convinto come sono delle qualità del nostro candidato e del suo profondo interesse per il territorio”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I commenti al voto. Per Pd e Pdl "la soddisfazione è grande"

LeccePrima è in caricamento