Martedì, 15 Giugno 2021
Elezioni comunali 2012

Al voto, con tre nomi certi in campo ed altrettanti in cerca di conferme

Dopo Fersino e Rizzello, Sel candida l'ingegnere De Matteis. Il Pd chiama al tavolo del centrosinistra per scegliere il nome tra De Marco e Caputo. Stefàno resta l'ipotesi più accreditata per il centrodestra

CASARANO – Tre candidati già in campo, mentre i “big” stanno a guardare: l’avvicinamento alla tornata elettorale di primavera, a Casarano, ha già dei protagonisti alla luce del sole, mentre altri sono intruppati nella difficoltosa costruzione delle alleanze ampie. La prima a rompere gli indugi era stata Francesca Fersino, con il proprio movimento “Liberacittà”, potendo contare sull’appoggio di altre realtà civiche e quasi certamente del movimento “Regione Salento”. Il secondo in ordine di tempo è stato Fernando Rizzello, studente universitario 25enne, espressione di “Io Amo l’Italia” ed “Aria Nuova”. L’ultimo nome ufficializzato proprio ieri mattina è stato Franco De Matteis, 55enne ingegnere, candidato sindaco per Sinistra ecologia e Libertà.

I vendoliani, dunque, potrebbero rompere con la coalizione di centrosinistra in fase di allestimento e che, il 15 dicembre, dovrebbe affrontare un tavolo aperto, per comprendere chi voglia farne parte e con quali proposte programmatiche e di nomi. Alla base della scelta di Sel, come annunciato qualche mese fa, la voglia di discontinuità con le esperienze amministrative passate. Solo le primarie di coalizione potrebbero facilitare il percorso di unità delle forze. Alle trattative del centrosinistra parteciperanno Pd, Comunisti italiani, Idv, Api ed Udc con i centristi che puntano alla confluenza sul nome di Attilio De Marco, già assessore con Ivan De Masi, come candidato sindaco, e i democratici che propongono il consigliere provinciale, Gabriele Caputo. Sel ci sarà, ma per ribadire il valore delle primarie e battere le reticenze degli altri partiti in merito.

Nel centrodestra, si pensa da tempo all’assessore provinciale Gianni Stefàno, ma si continua il lavoro sotto traccia per assicurare al candidato sindaco la più ampia coalizione possibile. Sembrava fatto il matrimonio politico tra l’ex candidato del centrodestra, Claudio Casciaro, e l’ex assessore dei Verdi, Marcello Torsello, ma, nelle ultime ore, ci sarebbero pressioni dal basso per un riavvicinamento del primo al Pdl. Resta tutta da definire la collocazione amministrativa dell’ex sindaco, che potrebbe comunque essere della partita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al voto, con tre nomi certi in campo ed altrettanti in cerca di conferme

LeccePrima è in caricamento