Sabato, 19 Giugno 2021
Elezioni comunali 2012

Buccoliero rompe con Pagliaro e va da solo. Apl perde i pezzi

Dopo i malumori sull'accordo col centrodestra di Perrone e la proposta delle primarie di coalizione, il consigliere regionale lascia la federazione e prepara un progetto elettorale autonomo. De Santis possibile candidato

LECCE - L’idillio tra Antonio Buccoliero e Paolo Pagliaro potrebbe già essersi concluso. Sebbene non esistano conferme ufficiali, il presidente di Moderati e Popolari avrebbe già chiarito l’intenzione di abbandonare la federazione di Alleanza per il Salento e di proporsi autonomamente alle prossime amministrative con una sua coalizione.

Com’è noto dalle cronache politiche, infatti, il consigliere regionale, da tempo, aveva manifestato la propria contrarietà al disegno di alleanza con il centrodestra di Paolo Pagliaro, affidando ai mezzi di comunicazione e alle dichiarazioni ufficiali il proprio pensiero. Ma se, nel corso della recente assemblea di Apl, in cui le mozioni erano state mediate in un’unica, era parso concreto il riavvicinamento di Buccoliero alle posizioni di Pagliaro, già dalle ore successive, si erano palesati nuovi malumori, con il rilancio della necessità della “proposta autonoma” della federazione.

Oggi la svolta col consigliere regionale che, dinanzi alla convita virata del movimento a destra, sceglie di mollare la federazione e di proporre un progetto alternativo, che dovrebbe prevedere una coalizione di due liste, una col nome dello stesso Buccoliero ed una dei Moderati e Popolari. E per la candidatura a sindaco spunta il nome dell’avvocato Paolo De Santis, attualmente segretario provinciale del movimento dei Moderati e Popolari.

Un “fulmine” a ciel sereno, proprio nella delicata partita delle primarie del centrodestra, che vede Pagliaro perdere già uno dei suoi primi sostenitori. D’altra parte, per il leader di Apl questa “scissione”, gli permetterà di seguire senza indugi la strada che lo ha condotto ad un accordo con il Pdl di Perrone e col centrodestra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buccoliero rompe con Pagliaro e va da solo. Apl perde i pezzi

LeccePrima è in caricamento