Giovedì, 29 Luglio 2021
Elezioni comunali 2012 Leuca / Via Luigi Corvaglia

“Lontano dai set e dai percorsi dei turisti, c'è una Lecce dissestata”

Sabrina Sansonetti, candidata per l'Italia dei valori, descrive la situazione di alcune strade del quartiere Leuca, tra barriere architettoniche e sporcizia. "Il successo di una comunità passa dal senso civico e dalle regole"

LECCE – Sul contrasto tra il centro e la periferia, tra quello che si vede e che i turisti apprezzano e ciò che resta nelle vie e nelle piazze lontane dai percorsi turistici, Sabrina Sansonetti – che si candida al consiglio comunale per l’Italia dei valori – ha fatto un breve tour alla “scoperta” di ciò che è già sotto gli occhi di chi vuol vedere. “Il primo di tanti casi lo troviamo in via Luigi Corvaglia (alle spalle dell'Inps), vi è sul marciapiede, un tappeto di escrementi di cani, a pochi passi dal parco dove le dog-toilet sono perennemente colmi, senza sacchetti e quindi inutilizzabili, questa situazione crea disagio sia ai possessori dei cani che ai cittadini, ma soprattutto bambini, anziani e diversamente abili”.

“A pochi metri – prosegue il candidato alle primarie del centrosinistra, vinte da Loredana Capone - vi è Via De Viti De Marco (alle spalle della Questura), marciapiedi inesistenti e barriere architettoniche insormontabili, rendono difficoltosa la mobilità dei pedoni e sopratutto a coloro che sono costretti a muoversi con carrozzine e supporti per la disabilità. La visione che si presenta a coloro che transitano e quella di tratti di marciapiede completamente inesistenti, erbacce e bottiglie di ogni genere”.

sabrina_sansonetti-2“Alla fine di questa strada si incrocia Via del Delfino, frequentatissima da studenti e bambini (nella zona ci sono tante scuole) ed ecco tra l'erba spontanea cresciuta qua e la e l'asfalto usurato, marciapiedi dissestati, escrementi di piccioni, le immancabili sorpresine dei cani, si scorge un vero e proprio cratere sul piano calpestabile. Ancora più drammatica la situazione di Via Teodoro Pellegrino (nelle vicinanze della Chiesa del Cristo Re) qui i marciapiedi sono oramai coperti dai rovi ed i pedoni sono costretti a camminare sul bordo della strada, peraltro molto trafficata”.

“Il successo di una comunità – conclude Sabrina Sansonetti - passa attraverso il senso civico, la coesione sociale, il welfare e rispetto delle regole. Questa è la vera rivoluzione culturale che genera impatto sulla Qualità della vita. Gli amministratori devono essere quindi propulsori di un nuovo modello civico che passa attraverso il buon esempio, azioni atte a sensibilizzare ed una cultura amministrativa che generi capitale sociale. Una nuova cittadinanza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Lontano dai set e dai percorsi dei turisti, c'è una Lecce dissestata”

LeccePrima è in caricamento