Elezioni comunali 2012

“Via Vecchia Frigole è diventata per Lecce un pessimo biglietto da visita”

Il candidato sindaco del Terzo Polo, Luigi Melica, assieme al consigliere regionale, Antonio Buccoliero, ha tenuto una conferenza stampa, sullo stato dell'importante arteria, sottolineando tutti i deficit e il degrado del luogo

LECCE - Si è tenuta oggi pomeriggio in via Vecchia Frigole la conferenza stampa del candidato sindaco Luigi Melica con il consigliere regionale Antonio Buccoliero e con i candidati della lista “Uniti per Lecce” appartenenti ai Moderati e Popolari. Una strada, via Vecchia Frigole, che è un’importante arteria di collegamento tra la tangenziale est e il quartiere Salesiani, un collegamento diretto per quanti vengono da Brindisi.

“Un pessimo biglietto da visita – ha spiegato Buccoliero - per chi non è abituato alle strade leccesi della periferia: in corrispondenza della rotatoria che collega la tangenziale a via Vecchia Frigole sorge infatti un’indecorosa discarica a cielo aperto, con materiali di risulta abbandonati in mezzo allo spartitraffico. E proprio di fronte alla discarica campeggia il cartello del prestigioso hotel internazionale”.

La zona antistante il complesso Bernini, poi, secondo il consigliere regionale, è lasciata nel più totale degrado: la “fermata dell’autobus che collegava i residenti con il resto della città è stata soppressa”, “la strada è completamente dissestata”, il parco giochi antistante è “circondato da vegetazione spontanea, alta mezzo metro”: “Gli abitanti – ha puntualizzato, invece, Melica - lamentano anche la mancanza di un marciapiede che permetta la circolazione pedonale su una via in ogni caso trafficata, visto il collegamento con la tangenziale”.

Una vera “corsa a ostacoli per una signora disabile e suo marito”, costretto a guidare la carrozzina della consorte nel “disagio più assoluto”: “Stesso problema Melica_buccoliero_rotatoria_tangenziale-2– ha aggiunto - incontra un altro signore non vedente, che si affida alla guida del proprio cane per non essere investito dalle auto.

Anche i numerosi appassionati di jogging, che ogni giorno percorrono la via, rischiano la propria incolumità”.

Ci manca solo un incidente – ha commentato il candidato sindaco Luigi Melica – e dimostriamo per l’ennesima volta l’incuria e la mancanza di attenzione per le periferie di questa amministrazione”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Via Vecchia Frigole è diventata per Lecce un pessimo biglietto da visita”

LeccePrima è in caricamento