rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Chiuso il commissariamento / Scorrano

Scorrano riparte da Mario Pendinelli: “Tutti collaborino per la comunità”

Il neo sindaco, tornato alla guida del Comune dopo dieci anni, lancia un appello per una nuova fase cittadina. I commenti degli sfidanti usciti sconfitti. Ora si attende la giunta

SCORRANO – Non si spegne l’eco del successo di Mario Pendinelli a Scorrano: la vittoria dell’ex consigliere regionale e già sindaco della città delle luminarie è arrivata netta rispetto alle compagini in campo nella competizione amministrativa appena conclusa. Sono stati, infatti, 2457 i voti raccolti dalla lista “Per Scorrano” con una percentuale del 52,82% rispetto ad “Andiamo avanti” di Fernando Presicce, ferma a 1547 voti (33,25%), e “Cambiamenti” con Vincenzo Blandolino candidato sindaco che ha totalizzato 648 voti per una percentuale del 13,93%.

Toccherà, dunque, al neo primo cittadino, col suo profilo di esperienza politica e amministrativa, e alla squadra che andrà a formare il difficile compito di tirare fuori il Comune dalle sacche del commissariamento per infiltrazioni mafiose: un’onta che ha ferito la comunità locale e che occorre sanare.

Lo stesso sindaco eletto ha rivolto un ringraziamento formale alla cittadinanza e a quanti hanno sostenuto il progetto della lista “Per Scorrano”: “Il voto – dichiara - ha assegnato alla nostra lista l’onore e l’onere di amministrare il paese. Voglio lanciare un appello alla collaborazione e all’impegno di tutta la comunità cittadina. Le elezioni sono concluse e si deve aprire una fase nuova in cui gli scorranesi devono sentirsi motivati a contribuire alla crescita di Scorrano”.

Fernando Presicce affida ai social la propria analisi: “Constato con lucidità che il Paese ha riposto fiducia nella lista dell'avversario politico Mario Pendinelli. Ammetto, con l'umiltà che mi rappresenta, profonda delusione per un Paese che ho sempre amato e che da tempo inneggiava al cambiamento. Domenica 12 giugno, cari cittadini scorranesi è stata una opportunità per tutti voi, un’occasione per riflettere sul passato e disporre per un futuro migliore. I contenuti del programma della lista Andiamo Avanti e le idee che sottendevano sono state ampiamente discusse e condivise con tantissimi concittadini in campagna elettorale, ma evidentemente Scorrano richiede ben altro. Vi auguro un futuro all’altezza delle vostre aspettative. Ringrazio tutti coloro che hanno creduto in me e che hanno supportato la mia lista. Buon lavoro alla nuova amministrazione comunale”.

Enzo Blandino, che per effetto del risultato di lista siederà nel prossimo consiglio comunale, rivolge un ringraziamento a tutti i cittadini che hanno supportato “Cambiamenti” e cita il pensiero di Piero Calamandrei per congedarsi dalla campagna elettorale: “Chi dice che la maggioranza ha sempre ragione, dice una frase di cattivo augurio, che solleva intorno lugubri risonanze; il regime parlamentare, a volerlo definire con una formula, non è quello dove la maggioranza ha sempre ragione, ma quello dove sempre hanno diritto di essere discusse le ragioni della minoranza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scorrano riparte da Mario Pendinelli: “Tutti collaborino per la comunità”

LeccePrima è in caricamento