Lunedì, 26 Luglio 2021
Politica

Elezioni per il nuovo rettore, Zara in netto vantaggio ma non centra il quorum

Il docente di Biochimica ha ottenuto il 55 per cento delle preferenze, ma il calcolo ponderato lo tiene sotto la soglia dei 467. Carducci si ferma a 209, Laudizi a 104. Mercoledì il secondo turno: richiesta la stessa maggioranza

Un momento dello spoglio delle schede.

LECCE – Vincenzo Zara si è fermato ad una quarantina di voti dal quorum necessario per essere eletto rettore dell’Università del Salento già al primo turno: alle votazioni per la scelta del successore, Domenico Laforgia, hanno partecipato 1117 elettori su 1382 aventi diritto.

Il docente di Biochimica, che dopo lo scrutinio delle 445 schede del personale tecnico amministrativo (su 563 aventi diritto) era indietro di sette voti rispetto a Michele Carducci (195 a 188), professore di Diritto comparato, si è rifatto di gran lunga grazie alla messe di suffragi raccolta tra i docenti, i ricercatori e gli studenti che si sono recati alle urne in 672 su 819. Per lui, infatti, hanno votato in 385 contro i 170 sostenitori del giurista e i 94 a favore di Giovanni Laudizi, che insegna Letteratura latina (che ha avuto 50 voti dal personale tecnico amministrativo).

Il sistema elettorale d’ateneo prevede il calcolo ponderato del quorum : i voti cioè non pesano tutti allo stesso modo, in quanto quelli del personale tecnico amministrativo valgono un quinto dei voti dei docenti e degli studenti. Ecco perché la soglia era fissata a 467 e Zara si è fermato a 422,60 mentre Carducci a 209 e Laudizi a 104. Le schede bianche sono state 8, le nulle 4.

Il secondo turno è previsto domani, mercoledì, dalle 10 alle 17, presso il Centro congressi del complesso Ecotekne. Se nessuno dei candidati dovesse ottenere la maggioranza richiesta si procederà al terzo turno il giorno successivo e poi, eventualmente, si andrà al quarto, con il ballottaggio tra i primi due.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni per il nuovo rettore, Zara in netto vantaggio ma non centra il quorum

LeccePrima è in caricamento