rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Politica

Ordine provinciale architetti: tenute le elezioni suppletive del quadriennio

Concluse le operazioni di voto e di scrutinio delle schede: i nomi dei candidati risultati eletti

LECCE – Si sono concluse le operazioni di voto per le elezioni suppletive del consiglio dell’ordine provinciale degli architetti relative al quadriennio 2021-2025. Il presidente Tommaso Marcucci, al termine della tornata elettorale e dello scrutinio delle schede per la proclamazione degli eletti, ha dichiarato: “Il consiglio dell’ordine dà il benvenuto ai colleghi eletti nella certezza che, proseguendo e arricchendo il lavoro fin qui svolto, l’impegno da garantire e le responsabilità da affrontare avranno un carattere collegiale e condiviso, forte delle competenze e sensibilità di ognuno per un percorso comune capace di coinvolgere tutta la nostra comunità, nel solo ed esclusivo interesse della professione e del territorio”.

“Consideriamo l’interesse e la partecipazione – ha aggiunto - che hanno caratterizzato questo voto suppletivo un segnale importante di democrazia interna che va pienamente raccolto”.

Chiamati a votare nella seconda tornata utile nei giorni 12, 13, 15 e 16 aprile, nel corso della quale si è registrato il raggiungimento del quorum previsto, gli iscritti all’ordine degli architetti P.P. e C. della provincia di Lecce hanno dunque indicato come nuovi consiglieri Federica Caggiula, Luigi Cremonesi, Alessandro Epifani, Davide Negro, Giuseppe Spisso, Giuseppe Varatta (per la sezione B iunior).

“In un momento così delicato per la nostra professione – ha proseguito Marcucci -, il nostro lavoro istituzionale è chiamato ad accorciare sempre più e meglio le distanze tra iscritti e Ordine, caratterizzando con determinazione il nostro impegno per rilanciare il ruolo dell’architettura nelle dinamiche di trasformazione e rigenerazione nelle nostre città, consapevoli di quanto il nostro contributo possa determinare qualità integrata immaginando anche nuovi modi di abitare, lavorare, spostarsi. Significa creare legami stabili, collaborativi e proficui, con il territorio e le altre istituzioni coinvolte nella governance territoriale, consolidando al contempo la rete delle relazioni sovraordinate sia a livello regionale che nazionale”.

Alla luce dei risultati elettorali, il consiglio dell’ordine architetti P.P. e C. risulterà - a valle dell’insediamento formale - dunque così composto: Fabio Anchora, Federica Caggiula, Walter Carrozzo, Salvatore Coroneo, Luigi Cremonesi, Cosimo De Giorgi, Franco De Lorenzi, Alessandro Epifani, Tommaso Marcucci (Presidente), Davide Negro, Danilo Pastore, Aurora Riga (consigliere Segretario), Giuseppe Spisso, Katy Tundo (consigliere Tesoriere), Giuseppe Varatta (iunior).

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine provinciale architetti: tenute le elezioni suppletive del quadriennio

LeccePrima è in caricamento