menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni comunali a Taviano, nasce un nuovo progetto per cambiare "Uniti"

In vista delle prossime elezioni nasce un nuovo progetto “Uniti per Taviano” e a promuoverlo è il comitato composto dagli avvocati Biagio Palamà, Carlo Portaccio (già sindaco della cittadina) e Antonio Pasca

TAVIANO - In vista delle prossime elezioni comunali, a Taviano, c’è un nuovo progetto “Uniti per Taviano” e a promuoverlo è il comitato composto dagli avvocati Biagio Palamà, Carlo Portaccio (già sindaco) e Antonio Pasca.

“Quando la piena consapevolezza delle proprie idee politiche non sminuisce e non prevarica quella degli altri, ma conduce al rispetto reciproco delle differenze, che sono la vera ricchezza di una comunità. Quando la propria storia politica non è migliore di quella degli altri, ma rappresenta una parte della complessa vita sociale del tuo paese. Quando l’odio e l’invidia non sono i sentimenti ispiratori di un progetto politico. Quando la passione politica ti permette di far nascere, progettare e realizzare i tuoi sogni più veri, svincolandoti dall’ossessione del risultato elettorale. Quando tutto ciò si verifica accade che la forza di quell’idea politica feconda in libertà e verità tutte le donne e gli uomini che l’hanno condivisa, disponendoli al confronto con le multiformi esperienze della città, educando al rispetto della dignità di tutti e salvaguardando i diritti dei più deboli e bisognosi”, fanno sapere in una nota i tre esponenti del Comitato.

Che in un altro passaggio aggiungono: “Ed accade che si riesca finalmente a porre un freno al degrado morale della politica dei faccendieri e degli speculatori, alla politica del clientelismo sterile e fine a se stesso, dando voce ad ogni membro della nostra comunità realizzando così, con il concorso di tutti, la Taviano delle grandi intuizioni, delle importanti scelte amministrative; la Taviano della Cultura e della Impresa, della Socialità accentuata e dell’Associazionismo prorompente, facendo così sintesi delle differenze che sapranno irrobustire un progetto politico condiviso di donne e uomini, giovani e non, Uniti per Taviano intorno a singole e autonome identità politiche, tutte di pari dignità, nell’interesse esclusivo della nostra Città”.

Il comitato promotore sostiene che “in questo nostro tempo sospeso, il filo conduttore deve rimanere quello di una visione programmatica lungimirante, che stimoli nuove riflessioni sui temi umanitari, sulle utopie sociali, sui valori della giustizia e della solidarietà senza infingimenti. È, il nostro, un Progetto che è pronto già all’incontro fruttuoso con altri movimenti cittadini che hanno la stessa ansia di verità e giustizia e che si pongono quale alternativa all’attuale maggioranza di governo della città. Ce la faremo solo se saremo Uniti per Taviano”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento